Translate
ArabicEnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish




DAY BY DAY
aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Cosmoplant




Condividi

universita_mediterranea

REGGIO CALABRIA. Si è riunito il 29 settembre, presso la Sala degli Organi Collegiali dell’Università Mediterranea, il Laboratorio qvqc- Quale Velocità quale città – delle città metropolitane e area dello Stretto.

Alla riunione, tra i vari Enti e soggetti aderenti erano presenti: l’On. Domenico Battaglia Presidente Conferenza  Permanente interregionale Area dello Stretto, alla sua prima uscita istituzionale; la dott.ssa Marina Marino -Vicepresidente del Consorzio Autostrade Siciliane; il dott. Saverio Anghelone – Vicesindaco del Comune di Reggio Calabria; il dott. Giuseppe Lembo per l’Autorità Portuale di Messina; la dott.ssa Maria Carmela De Maria per l’Autorità Portuale di Gioia Tauro; l’Ing. Felice Lo Presti per il CIFI- sezione di Reggio Calabria; l’arch. Alberto Di Mare per il Comune di Reggio Calabria; l’Ing. Domenica Catalfamo per la Provincia di Reggio Calabria oggi Città Metropolitana; il Geom. Giuseppe Ricciardello, Presidente dell’ANCE di Messina; la dott.ssa Elisabetta Ciccarello per il Comune di Villa San Giovanni; il prof. Carlo Mazzù, prorettore dell’Università di Messina;   i proff. Maurizio Spina,  Sonia Grasso, Elena Ciravolo per l’Università di Catania; una rappresentanza del Gruppo di Lavoro dell’Università Mediterranea: proff. Ottavio Amaro, Alessandra Barresi, Giovanni Leonardi, Celestina Fazia, Marina Tornatora. Erano presenti il Direttore del Dipartimento dArTe, prof. Gianfranco Neri e il Magnifico Rettore prof. Catanoso che ha salutato i convenuti.

Ha coordinato i lavori  la prof.ssa Francesca  Moraci, responsabile e coordinatrice del Laboratorio Territoriale Città Metropolitane e Area dello Stretto, vicepresidente di QVQC e componente CdA ANAS.

L’Associazione QVQC è nata nel 2008 con l’obiettivo di fornire contributi di analisi e studio sulle trasformazioni che interessano i nodi e le aree metropolitane del nostro Paese, partendo dalle linee Alta Velocità presenti sul territorio. Con l’entrata nel protocollo d’intesa del 2016 di ANAS e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, QVQC ha attivato per  i singoli nodi  infrastrutturali e urbani strategici nazionali, i laboratori di consultazione/condivisione e di progetto.

Il Laboratorio Territoriale Città metropolitane e Area dello Stretto -avviato da qualche mese- riveste infatti  un significato strategico nel sud e nel Mediterraneo  in relazione alle reti e nodi Ten-T e alle riforme in atto- tra cui città metropolitane e riforma portuale- all’integrazione territoriale competitiva del più grande sistema urbano metropolitano meridionale  RC-ME-CT .

Il Laboratorio qvqc DELLE CITTÀ METROPOLITANE E AREA DELLO STRETTO è stato presentato lo scorso 19 luglio a bordo della nave traghetto FS “Messina” con il fine di avviare un confronto mirato alla formulazione di strategie territoriali di area vasta finalizzate alla redazione di un masterplan/action plan a scala interregionale di tipo infrastrutturale che si riconnetta alle reti europee in termini di intermodalità, mobilità, sostenibilità e qualità delle dotazioni e sia di supporto alla costruzione delle città metropolitane.

QVQC ha pertanto avviato in questa giornata di lavoro una prima riflessione sul ruolo strategico infrastrutturale nel contesto inter-regionale Calabria-Sicilia e con riferimento al “Sistema Paese” e al sud  per creare una sinergia macroregionale raccogliendo i singoli contributi. Sono stati condivisi gli indirizzi e alcun assets strategici per l’Area dello Stretto, anche alla luce del nuovo piano industriale di FS,  di ANAS, dei CdP, Patti per il sud e POR. Sono previsti pertanto ulteriori tavoli articolati su  diversi focus e sulle richieste di partecipazione e adesioni al Laboratorio.

I primi risultati dell’attività nazionale di QVQC saranno presentati a Milano, il prossimo 9 novembre nell’ambito della XIII edizione di Urbanpromo “Progetto Paese” che si terrà presso la Triennale di Milano, alla presenza del Ministro Delrio.



UNIVERSITA’. Medoiterranea: avviato il master plan dello Stretto ultima modifica: 2016-10-03T10:20:27+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
TELEVISIONE. Presentato il nuovo palinsesto di Esperia TV
SINDACATO. Snalv e Fna si incontrano a Tropea per parlare del ruolo dei sindacat...
AMBIENTE. "Stop carbone": singolare impresa degli attivisti Greepeace ...
Ragazzo ucciso, il pm chiede 20 anni
CONCERTI. Alessandra Amoroso countdown per il live a Reggio Calabria
TV. Strettamente personale racconta la radio con la Divina Cioppy ad Antenna Feb...
MUSICA. Al teatro Cilea il concerto inaugurale dell'anno accademico del Conserva...
FESTIVITA' NATALIZIE. Reggio, la Giunta approva atto d'indirizzo per la manifest...
LUOGHI. Il lido comunale di Reggio Calabria (VIDEO)
POLITICA. Addio a Tina Anselmi, la prima donna ministro
ECONOMIA. Perfezionata la collaborazione della regiona Calabria con il colosso ...
PIANTE OFFICINALI. Cinnamomum Camphora L: il grande albero dai poteri lenitivi
BASKET. Alla Vis il big match contro la capolista Lamezia
IMMIGRAZIONE. Movimento autonomo popolare: "Reggio come la vecchia Lampedus...
CULTURA. Palazzo San Giorgio: presentazione dell'iniziativa "Un mese del ge...
AEROPORTO. Il Comitato pro-Aeroporto dello Stretto, interviene nuovamente, all'i...
CRONACA. Operazione antidroga dei carabinieri, 2 arresti (VIDEO)
SCUOLA. Un giorno con i carabinieri, visita alla Compagnia di Roccella Jonica
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

Roberto Pronto Casa

MultiIce




All News