Condividi


“Imboschiamoci per studiare” è lo slogan che ormai da tempo accompagna le esercitazioni residenziali in bosco degli studenti dei Corsi di Laurea in Scienze Forestali e Ambientali dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria: escursioni, esperienze didattiche, esercitazioni guidate nei “laboratori a cielo aperto” offerti dall’ambiente forestale della montagna calabrese. Anche in questo anno accademico, dal 29 maggio al 5 giugno, le esercitazioni si svolgeranno nei territori del Parco Nazionale dell’Aspromonte, grazie alla Convenzione stabilita dal Dipartimento di Agraria con l’Ente Parco che offrirà agli studenti servizi, guide e supporto logistico.

Gli studenti studieranno in situ le risorse e il patrimonio naturale e culturale dei territori visitati. Si approfondiranno così i risvolti operativi delle discipline impartite nei corsi, conoscendo meglio l’ambiente forestale di riferimento e offrendo alle comunità gli esiti delle ricerche svolte. Studenti e docenti risiederanno insieme al campo-base del MASCI di Mannoli (Santo Stefano d’Aspromonte) e da lì si muoveranno, immersi nella natura, verso i diversi ambienti oggetto di studio e osservazione.

Il 30 maggio, presso l’Osservatorio per la Biodiversità del Parco d’Aspromonte in località Cucullaro, avrà luogo un evento di benvenuto per gli studenti. Sarà anche l’occasione di un confronto tra il Dipartimento di Agraria, il Parco e le comunità. Sul tema “I parchi naturali come laboratorio di sviluppo sostenibile per le comunità” converseranno: Giuseppe Bombino (Presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte), Giuseppe Tralongo (Direttore dell’Ente Parco d’Aspromonte); i docenti del Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria: Giuseppe Zimbalatti (Direttore del Dipartimento), Salvatore Di Fazio e Paolo Porto (coordinatori dei corsi di laurea in Scienze forestali e ambientali); il sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, Francesco Malara. L’iniziativa è promossa con la collaborazione delle associazioni studentesche ARES e FAG.



UNIVERSITA’. Agraria UniRC: “Imboscati per studiare” nel Parco Nazionale dell’Aspromonte ultima modifica: 2017-05-26T17:35:24+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
IMMIGRAZIONE. Corigliano Calabro, atteso nuovo sbarco per sabato
LIBRI. "Dalla Calabria alle Langhe": Mattia Milea racconta il suo roma...
LA DENUNCIA. Reggio Calabria: "Che fine ha fatto il bando per la gestione d...
SANITA'. Marrelli Hospital e Humanitas siglano importante convenzione: il profes...
DETERGENTE VISO. Asiol peel al latte d'asina e bava di lumaca: delicata esfoliaz...
AEROPORTO. Il presidente della Provincia reggina, Giuseppe Raffa, fa il punto su...
OGGI NEL TEMPO. Si spegne a New York il maestro d'orchestra Arturo Toscanini
LEGALITA'. Nasce a Reggio Calabria il portale nazionale della mediazione "A...
AFORISMI FILOSOFICI. L'onore in Francesco Petrarca
TRASPORTI. Svincolo pericolo ad Oliveto Longo: sindaco diffida Anas e chiede un ...
FILOSOFIA. "Carl Schmitt, un giurista a Norimberga: criminale di guerra o e...
SANITA'. La storia del Marrelli Hospital su Rai 1 nel programma "Tempo e de...
CITTA'. Comune: audita in commissione "Controllo e garanzia" l'assesso...
OGGI NEL TEMPO. Muore, il giornalista e popolare conduttore televisivo, Alberto ...
SANITA'. Ridotte a 3 la basi di elisoccorso, saltano Crotone e Vibo Valentia
MUSICA. “In ogni attimo” ecco il videoclip del nuovo singolo di Mario Nania (VID...
SCUOLA. L'assessore Anna Nucera: "Nuovo piano scuole è investimento per il ...
FORMAZIONE. Matiniti: inaugurazione base secondaria autorizzata Enac, al via i c...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News