Condividi

LOCRI (RC) – Continuano gli incontri che il Comando Gruppo Carabinieri di Locri ha pianificato con gli istituti scolastici di tutto il comprensorio.

L’iniziativa rientra nel protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzato a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti.

In queste settimane, infatti, i Comandi dipendenti del Gruppo di Locri hanno proposto alle istituzioni scolastiche del proprio territorio una serie di incontri con gli studenti delle scuole elementari e medie, allo scopo di sensibilizzare i giovani su temi che rappresentano elementi fondamentali della educazione alla legalità tra i quali: le regole fondamentali per una civile convivenza, il rispetto delle persone e dell’ambiente, il fenomeno del bullismo, il rispetto della legge come principio fondamentale di libertà e uguaglianza, sostanze stupefacenti: effetti nocivi per i singoli e la collettività, educazione stradale.

In tale ambito, nei giorni scorsi: è stato realizzato un incontro con gli alunni dell’istituto comprensivo di Bovalino, durante il quale sono state illustrate le attività dei vari reparti dell’organizzazione dell’Arma, ricorrendo ad esempi concreti legati alla professione del carabiniere e, attraverso un linguaggio semplice e diretto, si è sottolineato l’importanza della corretta sinergia con l’istituzione per favorire la prevenzione e le repressione dei crimini.

Durante il dibattito è stata evidenziata la centralità della stazione dei carabinieri, che deve essere considerata luogo di accoglienza e di ascolto di chi ha bisogno di aiuto e di tutela dei propri diritti, vera e propria interfaccia tra il cittadino e l’Arma, istituzione dello stato impegnata costantemente da oltre 200 anni, nella difesa dei diritti sia in Italia che all’estero; i Carabinieri di Caulonia Marina hanno tenuto un incontro con gli alunni del locale istituto comprensivo, dove sono stati illustrati, oltre all’organizzazione dell’Arma dei carabinieri, temi legati ai nuovi fenomeni criminali come il “femminicidio” e il “bullismo”, non tralasciando l’argomento riguardante il fenomeno dello spaccio di stupefacenti tra i più giovani e giovanissimi.

Gli studenti si sono dimostrati molto interessati, partecipando attivamente con quesiti e domande, nel corso delle quali è emersa la consapevolezza dei giovani circa la vicinanza dell’Arma e delle Istituzioni a tutti i cittadini con speciale riguardo ai ragazzi che sono stati, altresì, sensibilizzati sul corretto utilizzo di “internet” e dei “social network”.

Analoghe iniziative seguiranno anche nelle prossime settimane cercando di raggiungere quanti più istituti scolastici possibili disseminati anche nei paesi interni della locride.

Nei prossimi giorni, diverse classi 5 delle scuole elementari saranno ospitate presso il Gruppo Carabinieri di Locri per una visita di istruzione e studio sui temi dell’educazione civica e della legalità.



SCUOLA. Un giorno con i carabinieri, visita alla Compagnia di Roccella Jonica ultima modifica: 2017-04-01T09:56:51+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
CRONACA. 40enne deteneva mezzo chilo di droga in casa: arrestato a Lamezia Terme
FISCO. La Gdf scopre frode per 1 mln di euro: 29 in manette. Le intercettazioni ...
OGGI NEL TEMPO. Rocky Marciano batte per KO Joe Louis
RISCHIO SISMICO. "Calabria ad alta pericolosità, piani e proposte dell'asse...
HALLOWEEN. Cosenza: la Gdf sequestra tre milioni di maschere e accessori nocivi ...
DECRETO REGGIO. Il consigliere Nicola Paris: "Bene rimodulazione. Impegni m...
TERREMOTO. Nuova forte scossa alle 20 e 30 nell'Italia centrale: magnitudo 4.0
MUSICA. Vinicio Capossela torna in Calabria con "Ombra. Canzoni della cupa ...
LAVORO. Calabria, la Giunta regionale promuove un incontro per affrontare la ver...
TRASPORTI. L'assessore regionale Russo a Lamezia: per lo sviluppo della Calabria...
ARROSSAMENTI. Profend: la crema corpo riparatrice alle piante officinali
RIACE. Raffa: "Il sindaco Lucano vada avanti siamo tutti al suo fianco"...
OGGI NEL TEMPO. Si chiude l'accesso alla torre di Pisa per iniziare i lavori di ...
LAVORO. La Cgil critica il sindaco di Locri per il mancato rinnovo contrattuale ...
FORMAZIONE. Cittadella regionale: al via il corso sulla sostenibilità ambientale
FOCUS 'NDRANGHETA. Droga: 3 persone arrestate dai carabinieri (VIDEO)
TENNIS. Domenica la gara finale della XI edizione del torneo di tennis nazionale...
ARTE. E=mc2": una mostra alla Biblioteca De Nava organizzata dall'associaz...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News