Condividi

image-300x203CROTONE. Il professor Nicola Portinaro e l’èquipe dell’Unità Operativa di Ortopedia Pediatrica dell’Humanitas saranno operativi al Marrelli Hospital nell’ambito dell’assistenza del reparto di Ortopedia Pediatrica dell’ospedale crotonese.
La collaborazione, messa nero su bianco all’interno di una convenzione siglata con la famosa struttura di Rozzano, consentirà ai pazienti calabresi di poter usufruire delle prestazioni specialistiche e chirurgiche di un importante nome dell’ortopedia pediatrica italiana, Nicola Portinaro. Medico chirurgo, specialista in Ortopedia e Traumatologia, Ortopedia Pediatrica e Neuro-Ortopedia, Portinaro inizia la sua carriera nel 1990 presso la Clinica ortopedica dell’Ospedale S.Raffaele di Milano in qualità di assistente. Pochi anni dopo, si trasferisce in Inghilterra con una borsa di studio da ricercatore presso l’Ortopedia Infantile dell’Università di Oxford .
In seguito, dopo aver vinto il Premio Arienti, primo premio italiano di Ortopedia, a soli 35 anni diventa Primario della Divisione di Ortopedia Pediatrica del Royal Hospital for Sick Children di Bristol, assumendo al contempo il ruolo di Professore associato presso l’Università di Bristol.
Dopo 10 anni di esperienza in Inghilterra, nel 2001 decide di rientrare in Italia con l’obiettivo di ricreare un centro all’avanguardia nel campo dell’Ortopedia pediatrica, ponendo particolare attenzione alle disabilità infantili. Riesce nell’intento presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano), dove fonda l’Unità Operativa di Ortopedia Pediatrica e Neuro-ortopedia, di cui è tuttora responsabile.
Tra i titoli di maggior onore ricorda in particolare il Fellow of the Royal College of Surgeons of Edinburgh, conferitogli nel 2002: prestigioso riconoscimento ad portinarohonorem.  È direttore scientifico di “Fondazione Ariel”, ente no profit, da lui stesso fondato, che dal 2003 cura servizi di orientamento e sostegno per le famiglie con bambini affetti da Paralisi Cerebrale Infantile e altre disabilità neuromotorie e segue progetti di ricerca per sviluppare la conoscenza, il trattamento e la cura delle patologie neuromotorie infantili.
Nel 2010 viene scelto dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano come direttore della Clinica Ortopedica presso Humanitas Research Center, dove diviene anche coordinatore scientifico-didattico di tutta l’area ortopedica.
Dal mese di ottobre 2016 inizia la collaborazione con il Marrelli Hospital, convinto che la struttura calabrese ha grandi potenzialità, e che nello stesso tempo qui si possono buttare le basi per poter creare un centro di attrazione per tutto il Centro Sud per tutte le patologie più importanti dell’ortopedia pediatrica.
L’èquipe del Prof. Portinaro é specializzata nel trattamento di tutte le malattie dell’apparato muscolo-scheletrico del soggetto in accrescimento. Convinti che la gestione del paziente ortopedico in età pediatrica, rispetto al paziente adulto, presenta delle peculiarità che la rendono estremamente complessa; questa gestione richiede non solo la presenza di personale medico e paramedico altamente specializzato per la parte strettamente assistenziale, ma anche di sovrastrutture specificamente predisposte ed attrezzate ad ospitare ed “intrattenere” questo tipo di paziente, la cui capacità di ripresa e l’assenza di patologie maggiori associate, permette tuttavia una ospedalizzazione notevolmente ridotta rispetto a quella necessaria per il paziente adulto.
Il Marrelli Hospital, attrezzato con le migliori tecnologie, ad oggi presenti nel panorama medico/scientifico italiano, sarà un ideale soluzione per i numerosi piccoli pazienti che ogni anno si rivolgono a strutture lontano dalla Calabria.

VIDEO INAUGURAZIONE MARRELLI HOSPITAL RADIOLOGY E  RADIOTHERAPY CLICCA QUI



SANITA’. Marrelli Hospital e Humanitas siglano importante convenzione: il professor Portinaro e la sua èquipe saranno operativi nell’ospedale crotonese ultima modifica: 2016-11-01T19:49:12+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
LUOGHI. La storia di Tropea nella Costa degli dei
CRONACA. Peculato: dirigenti Asl Cagliari denuciati per la vendita sovrastimata ...
OGGI NEL TEMPO. Rocky Marciano batte per KO Joe Louis
TELEVISIONE. Scompare il giornalista calabrese Luciano Rispoli storico conduttor...
OGGI NEL TEMPO. Nasce la prima rete digitale
REFERENDUM. Si susseguono le iniziative ed i tavoli di confronto sulle motivazio...
CULTURA. Premio Sila serate conclusive della quinta edizione
CRONACA. Maltrattamenti aggravati nei confronti di alcuni bambini della scuola d...
SANITA'. I dipendenti del Marrelli Hospital incontrano i sindacati
SANITA'. Numerose le adesioni alla petizione per il Marrelli Hospital
MUSEI. Capodanno da record al MArRC e il 6 gennaio festa per l’Epifania
APPALTI TRUCCATI. Il commento del procuratore Federico Cafiero de Raho (VIDEO)
DECRETO REGGIO. Il sindaco Falcomatà e il ministro Delrio firmano la rimodulazio...
AFORISMI FILOSOFICI. La vita felice per Ludwig Wittgenstein
CITTA'. Riaprono allo sport cittadino gli impiatni sportivi Scatolone e Palestra...
CITTA'. Zimbalatti: incontro con i sindacati sulle problematiche del corpo di Po...
STRETTAMENTE PERSONALE. In occasione dei Campionati italiani di dama, chiediamo ...
EVENTI. La Vita è Movimento , il Movimento è Vita e …. La Calabria vive e Cammin...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News