Condividi

REGGIO CALABRIA – «Prima di cercare il nostro programma elettorale l’opposizione farebbe meglio a cercare se stessa. Perché che a Palazzo San Giorgio ci sia qualcuno seduto tra i banchi della minoranza sinceramente i reggini non se ne sono neanche accorti». É quanto dichiarano in una nota i capigruppo di maggioranza rispondendo alle affermazioni diffuse a mezzo stampa da alcuni consiglieri comunali di Forza Italia.

«D’altronde – prosegue la nota – non è un caso che qualcuno dei sedicenti consiglieri di opposizione abbia da tempo abbandonato la città per risiedere altrove, guardandosi bene però dal lasciare il proprio scranno in consiglio comunale. Evidentemente Forza Italia a Reggio ha inventato la figura del consigliere epistolare, unico caso al mondo, in cui l’unica attività politica è quella di mandare qualche comunicato stampa a intermittenza, pur di giustificare il proprio ruolo in Consiglio.

Ma è questo che meritano i Reggini? Noi pensiamo proprio di no. Come fa a parlare un’opposizione che in quasi due anni non è riuscita a produrre nemmeno una proposta programmatica degna di tal nome, limitando il proprio ruolo a qualche vana e saltuaria invettiva. Peraltro, in questo caso, oltre che speciosa, la polemica è assolutamente inconsistente considerando che il Sindaco ha già chiarito in molteplici occasioni la questione del Ponte sullo Stretto indicandolo come tassello finale di un sistema di infrastrutture che rilanci l’intero comparto trasportistico sul nostro territorio».

«A fronte di un’Amministrazione seria e laboriosa – aggiungono i capigruppo di maggioranza – dopo un’estate trascorsa a litigare l’opposizione è riuscita addirittura a scavare il fondo ricoprendosi di ridicolo con l’esilarante teatrino delle elezioni per il consiglio metropolitano, con il doppio disastroso risultato di non esser riuscita ad eleggere neanche un consigliere metropolitano ed al contempo ridurre ulteriormente la già scarsissima capacità di rappresentanza delle istanze dei cittadini. Sinceramente non ci ricordiamo una sola occasione in cui i consiglieri di minoranza abbiano portato in Consiglio una proposta degna d’attenzione».

«Una condizione mortificante per la città – conclude la nota – che non si merita di essere rappresentata in Consiglio da un drappello informe di posizioni politiche differenziate, spesso in contrasto tra loro, che tra uno sgambetto e l’altro, provano a compattarsi solo per lanciare strali nei confronti di un’Amministrazione comunale che lentamente, con un impegno enorme e tra mille difficoltà, è riuscita a far ripartire la città tirandola fuori dalle secche dentro le quali altri l’avevano cacciata».



POLITICA. I capigruppo maggioranza al Comune di Reggio: “Opposizione inconcludente mortifica la città, mai una proposta degna di nota” ultima modifica: 2016-10-04T21:55:11+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
TAVOLA ROTONDA. "La resilienza a partire dal libro di Mattia Milea "Da...
AEROPORTO DELLO STRETTO. Oggi manifestazione davanti la prefettura
CALCIO A 5. Prima vittoria per il Real Rieti nel Main round 7 gol al Centar Sar...
FONDAZIONE TERINA. Viscomi ha presieduto il coordinamento interdipartimentale
PETIZIONI. Parlamentari in pensione con le stesse regole dei cittadini
TRASPORTI. Irto: "Soddisfatto per finanziamento metro Reggio Calabria"
OGGI NEL TEMPO. Termina la missione spaziale dell'Apollo 12
CALABRIA. Intervento del presidente Oliverio alla “Giornata annuale per la preve...
OGGI NEL TEMPO. Inaugarata la diga di Assuan sul fiume Nilo
OGGI NEL TEMPO. Viene ferito il polizziotto Frank Serpico
OGGI NEL TEMPO. Muore per un tragico incidente stradale Fred Buscaglione
REGIONE. Incontro informativo alla Cittadella regionale sulle opportunità del Ba...
OGGI NEL TEMPO. Si spegne a Padova il cantante Claudio Villa
STRETTAMENTE PERSONALE. Sanremo, ma quanto ci costi?
OGGI NEL TEMPO. Gerusalemme: il prof. Ehud Netzer annuncia la scoperta della to...
EVENTI. Sabato 27 maggio Matt & Bise, il duo più pazzo del web, al centro c...
STRETTAMENTE PERSONALE. Cyberbullismo: approvata la prima legge per contrastare ...
SANITA'. Ospedale San Pietro e Marrelli Hospital, la Calabria è meno sola
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News