Condividi

gratzianu-mesina-tagliaNel luglio del 2003 chiede ufficialmente la grazia dando mandato al suo avvocato di rivolgersi al Presidente della Repubblica.

Il 25 novembre 2004, dopo la grazia concessagli dall’allora Presidente della Repubblica Ciampi, e dal Ministro della giustizia Roberto Castelli, Mesina (detto Grazianeddu) lascia il carcere di Voghera per fare ritorno da uomo libero nella sua Orgosolo.

Complessivamente Mesina ha trascorso 40 anni in carcere, quasi 5 da latitante e 11 agli arresti domiciliari.



OGGI NEL TEMPO. Il presidente della repubblica Carlo Azeglio Ciampi concede la grazia al bandito Graziano Mesina ultima modifica: 2016-11-25T09:20:49+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
FESTEGGIAMENTI RELIGIOSI. A Catanzaro celebrata la festa di S. Croce e del Bambi...
CASO MARO'. Il commento di Piero Sansonetti
LIBRI. "Miracolo d'amore": la guarigione dalla leucemia raccontata da ...
CRONACA. Faceva prostituire la convivente: arrestato cittadino bulgaro
LIBRI. Dal nobile casato dei Mandatoriccio di Rossano alla blasonata famiglia de...
APPUNTAMENTI CULTURALI. Due tavole rotonde e il concerto del maestro Giorgio Luz...
RISCHIO IDROGEOLOGICO. Calabria: lunedì 24 ottobre seminari specifici per “Calab...
REFERENDUM. Il Giro d’Italia della partigiana Menapace
CRONACA. Vendeva biglietti contraffatti, denunciato il titolare del bar "Bu...
TENSIONI MUSCOLARI. Arnilen: l'olio da massaggio antidolorifico
PREFETTURA. Diramata circolare ai sindaci e commissari Straordinari e Prefettizi...
APPUNTAMENTI. La seduzione dell’errare: la Calabria nel racconto di Edward Lear,...
STRETTAMENTE PERSONALE. La XV mostra d'arte presepiale nella chiesa di S. Marta ...
OGGI NEL TEMPO. Atterra la capsula spaziale Stardust portando frammenti e moleco...
AFORISMI FILOSOFICI. Albert Einstein Dio e l'universo
CINEMA. Totò vende la fontana di Trevi (VIDEO)
CRONACA. Blitz dei carabinieri nelle piazze di spaccio, un arresto (VIDEO)
OGGI NEL TEMPO. Un attentato terroristico provoca la morte di tre Carabinieri ed...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News