Condividi

BENESTARE (RC) – Nelle prime ore di oggi, i Carabinieri del Reparto operativo del Comando provinciale di Reggio Calabria, collaborati dallo Squadrone cacciatori Calabria, a conclusione di articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria – Direzione distrettuale antimafia, hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordine di esecuzione per la carcerazione, a seguito di condanna alla pena di anni 10 e mesi 8 per i reati di associazione di tipo mafioso, Vottari Santo, 44 anni.

Prevenuto, inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi stilato dal Ministero dell’Interno, irreperibile dall’agosto 2007, allorquando si sottraeva all’arresto nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Fehida”, veniva individuato all’interno di un “bunker” sotterraneo in muratura ricavato all’interno di altro “bunker”, già rinvenuto in passato, situato nel seminterrato dell’edificio su più piani e costituito da diversi appartamenti ove dimora tutta la famiglia Vottari.

Il Vottari, ritenuto elemento di vertice dell’articolazione territoriale della ‘ndrangheta operante prevalentemente in San Luca e zone limitrofe e con ramificazioni in tutta la provincia ed in altre in ambito nazionale ed internazionale, sorpreso nel cuore della notte, non ha opposto resistenza e, subito dopo l’irruzione, forniva le proprie generalità lasciandosi ammanettare.

L’interessato è figlio di Vottari Giuseppe, assassinato a Bruzzano Zeffirio (RC) il 02 ottobre 1986, a seguito di un summit chiarificatore di due clan rivali operanti nel comprensorio di Motticella, e nipote di Vottari Francesco Antonio, capostipite della famiglia Vottari alias “Frunzu”, inquadrata nella cosca “Pelle-Vottari”, che si contrappone alla cosca “Nirta-Strangio” in una cruenta faida, che si protrae dagli anni ’90 ed ha provocato decine di morti nelle opposte fazioni, culminata il 15 agosto 2007 nella tristemente nota strage di ferragosto consumata a Duisburg, con l’omicidio di ben sei persone.



‘NDRANGHETA. Arrestato all’alba, il boss Santo Vottari, latitante dal 2007 (VIDEO) ultima modifica: 2017-03-22T12:47:17+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
FESTEGGIAMENTI RELIGIOSI. A Catanzaro celebrata la festa di S. Croce e del Bambi...
SOCIALE. La Fondazione Giorgio Pardi
FOTO. Caserme aperte alla sicurezza stradale (Gallery 2)
LEGALITA'. La Calabria dice no alla violenza sulle donne: il messaggio di Lucia ...
LEGALITA’. La Calabria dice no alla violenza sulle donne, il presidente Oliverio...
FOLKLORE. Le cantilene di Halloween per bambini e adulti
METEO. Allerta a Corigliano previsti temporali e forti venti
CRONACA. Bruzano Zeffirio (RC), denunciate donna e minore detenevano arnesi da s...
OPERAZIONE LEX. Le immagini delle perquisizioni dei carabinieri a Laureana di Bo...
CRONACA. Caso di stalking a Siderno: ingiurie e molestie all'ex moglie
OGGI NEL TEMPO. Atterra sulla Luna la navicella Lunochod 1, e rimarrà attivo 322...
BELLEZZA E BENESSERE. Aiòn: la crema viso rivitalizzante, anti-age e protettiva ...
CRONACA. Carlopoli (CZ), intervento dei vigili del fuoco per l'esplosione di una...
AFORISMI FILOSOFICI. L'amore secondo Voltaire
REGGIO CITTA' METROPOLITANA. Antonio Eroi: "Oggi uno dei giorni più bui per...
CRONACA. Sorpreso mentre tagliava tronchi in area demaniale sottoposta a vincolo...
CRONACA. Gigolò catanese ricattava i clienti reggini: arrestato
SPORT. Fise Calabria: concorso salto ostacoli, tappa del circuito classico MIPAA...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News