Condividi

giuliano_gabrieleIl talentuoso organettista italo-francese Giuliano Gabriele, sarà in tour con il suo ensemble per tre date tra Francia e Svizzera dal 13 al 15 Ottobre 2016.

Si tratterà di tre concerti particolari che seguiranno lo speciale concept “The Hypnotic Dance’s Time” che vedrà l’ensemble laziale dar vita ad un vero e proprio viaggio che si dipana dalla tradizione musicale dell’Appennino Centrale per estendersi ai suoni world del Mediterraneo.

La musica di Giuliano Gabriele non è solo ballo, ma anche canzoni d’autore in dialetto ciociaro ed italiano, che prendono le mosse dal ritmo ballabile del Sud declinato attraverso sfumature ed espressività diverse, ma soprattutto con lo spirito di chi, non senza ambizione, intende portare le tradizioni ad un pubblico più vasto senza smarrire le proprie origini.

Giuliano Gabriele, artista  Italo-Francese, è nato a Sora (Fr) il 18 Febbraio 1985. All’età di dieci anni si avvicina per la prima volta alla musica Iniziando lo studio dell’organetto (fisarmonica diatonica) seguendo l’esempio del bisnonno e perfezionandosi con  alcuni dei più  importanti organettisti sia in Italia che all’estero, Marc Perrone, Riccardo Tesi, Ambrogio Sparagna, Norbert Pignol, Kepa Junkera, Sharon Shannon. Il grande interesse verso la musica tradizionale lo porta ad approfondire il repertorio della tradizione popolare del Centro-Sud Italia studiando non solo l’organetto ma anche  canto Popolare, zampogna, tamburo a cornice e chitarra battente.

Nel 2006  entra a far parte dello storico gruppo molisano Il Tratturo e inizia a collaborare con tantissimi musicisti quali Gianni Perilli, Piero Ricci,  Zimbaria, Officina Zoè e Antonio Amato dal Salento, Mimmo Epifani, Enrico Capuano, Massimo Giuntini, il violoncellista albanese Redi Hasa,  Raffaello Simeoni , Cisco (ex voce dei Modena City Ramblers) e ancora Fausto Mesolella, Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, Peppe Voltarelli, Ginevra di Marco, Teresa de Sio, Pietra Montecorvino, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, Nada, Francesco De Gregori ( in occasione del tour ”Vola Vola Vola” nel 2012). Inoltre si è esibito con alcuni mostri sacri della scena World, come i gaiteri  Hevia, Carlos Nuñez  e con  Kora Jazz Trio.

Con il suo gruppo ha partecipato ad importanti festival e rassegne: Ospite al Concertone del 1° Maggio 2014 (Roma), Ravenna Festival, Tappa Notte della Taranta, FolkHerbst Plauen (Germania), Mei di Faenza, Premio Andrea Parodi a Cagliari, Kaulonia Tarantella Festival, Ande Canti e Bali (Rovigo), Al Plan Folk Festival(S.Vigilio), Radici Sonore, Tarantella Power, Tradizionandu in Calabria, Festival per i Diritti Umani, Festival della Zampogna di Scapoli e Maranola, Matese Friend Festival, 1° Maggio all’Auditorium di Roma e tanti altri. Ha tenuto concerti anche in Francia, Spagna, Irlanda, Croazia, Romania, Bosnia, Ungheria, Turchia, e Malesia portando i suoi brani originali in diversi contesti musicali. Ha registrato per il programma Mizar e Sereno variabile ed è stato più volte intervistato da Radio Rai International, Tv 2000, Radio Popolare  e varie radio della penisola. Recentemente intervistato anche nel prestigioso Music Corner di Repubblica con Ernesto Assante.

Nel 2011 ha esordito in teatro come  attore-musicista nella rappresentazione “Pathos, la tragedia delle troiane, da Euripide a Seneca”, coproduzione del Ravenna Festival, Accademia Nazionale di Danza, Festival Teatro Dei Due Mari di Tindari, per la regia di Micha van Hoecke, direttore del Balletto del Teatro dell’Opera di Roma; Protagonisti dello spettacolo  Lindsay Kemp e l’attrice siciliana (scomparsa proprio nel 2011) Mariella Lo Giudice.

Nel 2012 ha partecipato al “Memorial Mariella lo Giudice” insieme ad artisti come Nicola Piovani, Alfio Antico, Lello Arena, presentato da Pippo Baudo. Attualmente è il direttore artistico di alcuni importanti Festival folk del basso Lazio, Boville Etnica nel comune di Boville Ernica, Tarantelliri Castelliri, Terra di Passo Folk Festival a San Donato Val Comino e StraFolk Festival a Ferentino.

Da anni si dedica anche all’insegnamento dell’organetto con corsi permanenti e stage nelle scuole di musica e associazioni culturali del centro Italia, è stato nominato direttore artistico della Scuola di Musica Popolare di Frosinone  nel progetto” Officine della Cultura – Casa d’Arte”, della Regione Lazio.

Sempre nel 2012 Pubblica il suo primo album da solista “Melodeonìa” raccogliendo ottime recensioni dai vari siti e riviste specializzate come il sito statunitense worldmusiccentral.org.Nel giugno 2014 vince il Premio Nazionale “L’Iguana” Omaggio ad Anna Maria Ortese nella sezione Musica, sotto l’Egida del Parlamento Europeo, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il Patrocinio della Presidente della Camera dei deputati. Nel 2014 vince il concorso Umbria Mei Folk Festival, come migliore Band Folk Emergente.

Aprile 2015 presenta il secondo lavoro discografico  “Madre – The hypnotic dance’s time”. Ottobre 2015 vince il prestigioso premio Andrea Parodi, l’unico concorso Italiano dedicato esclusivamente alla World Music. Novembre 2015 il disco “Madre” entra nella Classifica Europea della World Music.



MUSICA. The ipnotic dance’s time: Giuliano Gabriele in tour in Francia e Svizzera con il suo ensemble ultima modifica: 2016-10-11T11:37:05+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
SANITA'. Il commento del presidente Oliverio all'inaugurazione della nuova ala r...
REGGIO CALABRIA. Cannizzaro: "Il Prefetto ha indicato la strada. Non colpev...
COREUTICA. Ripartono le attività del “Centro Studio Danza” della professoressa G...
ANTIVIOLENZA. Dichiarazione dell'assessore Roccisano sulla giornata internaziona...
REGGIO CALABRIA. L’assessore Muraca: dal 1 dicembre al via il nuovo sistema di c...
OGGI NEL TEMPO. L'Alka-Seltzer viene immesso nel mercato, contro i mal di testa ...
EVENTI. A Reggio Calabria un albero di 7 metri per i mercatini di Natale del Com...
MARRELLI HOSPITAL. Agliano, Centro studi Tradizione e partecipazione: "La s...
COMMERCIALISTI. Insediato il nuovo consiglio dell'Ordine reggino
ECONOMIA. Industria 4.0: l'innovazione passa dalla quarta rivoluzione industrial...
CRONACA. Operazione dei Carabinieri nella piana di Gioia Tauro: 33 fermi (VIDEO)
IMMIGRAZIONE. Movimento autonomo popolare: "Reggio come la vecchia Lampedus...
SANITA'. Registro tumori a Reggio Calabria: i consiglieri Misefari e Serranò scr...
OGGI NEL TEMPO. Muore il navigatore e cartografico Amerigo Vespucci
CRONACA. Traffico di rifiuti speciali: sequestrati veicoli e conti correnti, rit...
PEDOPORNOGRAFIA. Deteneva e divulgava materiale pedopornografico, arrestato 32en...
CULTURA. Domenica al castello Aragonese, l'associazione Ritrovarsi nell’Archetip...
MUSICA. Secondo appuntamento con la Rassegna "Ek Rizon", il duo pianis...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News