Condividi

prefettura_rcREGGIO CALABRIA – Nella mattinata odierna, convocata dal Prefetto Michele di Bari, si è tenuta una riunione con il Provveditore alle Opere Pubbliche di Sicilia- Calabria con i Vertici dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e del Corpo Forestale per il monitoraggio delle procedure volte alla realizzazione di nuovi presidi di Polizia, da allocare in beni immobili confiscati alla criminalità organizzata e finanziati con i fondi del Piano Straordinario per la Giustizia in Calabria di cui il Prefetto è Autorità di gestione.

Il citato Programma Straordinario, infatti, consentirà di ristrutturare 13 immobili confiscati alla criminalità organizzata dislocati nel territorio regionale.

In particolare, nella provincia di Reggio Calabria, sarà recuperato un complesso immobiliare appartenente alla cosca Aquino a Marina di Gioiosa Jonica, un immobile della cosca Latella a Rosario Valanidi, un immobile della cosca Auddino a Melicucco, un immobile della cosca Cordì a Locri ed un immobile della cosca Iamonte.

Questi interventi di ristrutturazione destinati ai Presidi delle Forze di Polizia non solo consentiranno un contenimento della spesa pubblica ma avranno anche una ricaduta positiva sul livello di percezione della sicurezza nella collettività reggina e calabrese che vedrà restituiti al patrimonio generale i proventi della criminalità organizzata, nonché sul contenimento delle spese.

Il Piano Straordinario per la Giustizia in Calabria si prefigge il miglioramento qualitativo delle attività delle strutture territoriali giudiziarie e di polizia da perseguire attraverso due linee di azione e segnatamente attraverso il potenziamento dei servizi tecnologici e strumentali a fini investigativi e di polizia giudiziaria e il rafforzamento dell’azione di contrasto alla criminalità organizzata da attuarsi mediante la realizzazione di nuovi e più efficienti presidi di polizia nel territorio ubicati in beni immobili confiscati alla criminalità, nonchè una più efficiente dotazione di automezzi.

Tra gli Enti Beneficiari vi sono le Questure della regione, i Comandi Regionali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e del Corpo Forestale dello Stato, deputati alla gestione degli interventi nell’ambito delle rispettive province, le Procure Generali della Repubblica presso le Corti d’Appello di Reggio Calabria e Catanzaro, le Procure della Repubblica presso i Tribunali delle province calabresi e, infine, la Capitaneria di Porto di Vibo Valentia, il Provveditorato per l’Amministrazione Penitenziaria di Catanzaro e le Case Circondariali di Vibo Valentia e Crotone.



LOTTA ALLA ‘NDRANGHETA. Vertice in prefettura a Reggio Calabria sul Piano Straordinario per la Giustizia in Calabria ultima modifica: 2016-10-18T19:08:39+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
LIBRI. A 33 giri di Francesco Presta
LAVORO. Calabria, l'assessore Roccisano sui lavoratori del precariato storico r...
SINDACATO. Snalv e Fna si incontrano a Tropea per parlare del ruolo dei sindacat...
FOTO. Caserme aperte alla sicurezza stradale (Gallery 4)
CALCIO A 5. Prima vittoria per il Real Rieti nel Main round 7 gol al Centar Sar...
AGRICOLTURA. Calabria, pubblicato bando per investimenti nella trasformazione, c...
ACQUA. Reggio Calabria, domani disservizi idrici nelle zone di San Sperato e Mod...
DESIGN E COMODITA’. L’acqua hi-tech per uffici e attività commerciali
MALTEMPO. La Provincia reggina al lavoro per garantire la percorribilità delle s...
AFORISMI FILOSOFICI. L'eroe secondo Sigmund Freud
HOTEL RIGOPIANO. Continua il lavoro dei vigili del fuoco. Il video del salvatagg...
AFORISMI FILOSOFICI. Dolore e felicità nel pensiero di Osho
ARTE. Reggio Calabria: rinvenute numerose opere trafugate (VIDEO)
SINDACATI. Il SUL di Reggio Calabria inaugurerà domani la nuova sede
STRETTAMENTE PERSONALE. Festa della Mamma con le dediche della gente
FORMAZIONE. Matiniti: inaugurazione base secondaria autorizzata Enac, al via i c...
SPORT. Fip Calabria: il Cosentia è di nuovo in serie D
UNIVERSITA'. Studenti e docenti della Pennsylvania State University alla Mediter...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News