Condividi

pciIl completo stato di abbandono della nostra città è sotto gli occhi di tutti.

Vi è totale assenza e latitanza della giunta Falcomatà su ogni aspetto amministrativo; una situazione che sta provocando, ogni giorno che passa, gravissimi disagi ai cittadini, in special modo a quelli più deboli e indifesi.

In questo quadro desolante l’incuria delle periferie è spaventoso.

La zona di Arangea e Ravagnese rappresenta la terra di nessuno poiché non vi è alcun intervento e nessuna presenza dell’amministrazione comunale.

Tutto ciò accade nonostante le problematiche e le difficoltà che colpiscono tutte le famiglie aumentino repentinamente e senza sosta.

Per esempio, la condizione del manto stradale è pietosa, le strade si sono trasformate come una grande groviera: il formaggio svizzero, quello con i buchi….

In tal senso, desideriamo segnalare una vera e propria vergogna che fra qualche mese, nonostante le reiterate proteste dei cittadini, compirà il suo secondo compleanno, vale a dire quasi lo stesso periodo della scadente giunta Falcomatà.

Ci riferiamo ad una grande buca che si trova sulla trafficatissima Via Arangea, vicino al bivio con la Via Sant’Elia.

Ebbene, nonostante le proteste e le nostre ripetute segnalazioni, questa pericolosa buca vive indisturbata nell’importante arteria che è Via Arangea.

Non si contano i danni che questa buca ha prodotto, sia alle macchine e ai motocicli che ai pedoni, e, infatti, da qualche tempo, alcuni cittadini hanno adattato un segnale stradale, presente in zona per evidenziare alcuni lavori della rete del metano, come indicatore della pericolosa buca in questione.

Si tratta di un piccolo esempio di abbandono del territorio che denota il menefreghismo del sindaco e della sua giunta.

La Sezione del PCI di Arangea-Ravagnese, pertanto, nel denunciare il grave abbandono del territorio deciso cinicamente dall’amministrazione comunale, si impegna a proseguire senza sosta nella sua azione politica per difendere i sacrosanti diritti dei reggini, a partire da quelli delle dimenticate periferie.

Ciccio D’Ascola

(Dirigente PCI Sezione Arangea – Ravagnese)



LA DENUNCIA. Reggio Calabria, D’Ascola (Pci): “Desolante incuria nelle periferie. Le strade di Arangea e Ravagnese come un Groviera” ultima modifica: 2016-11-07T18:08:00+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Yeslive.it vittima di hacker. Parisi: “Un giornale vero che applica il contratto...
FOTO. Mediterraneo Festival Corto di Diamante (Gallery 2)
APPUNTAMENTI CULTURALI. Due tavole rotonde e il concerto del maestro Giorgio Luz...
ECONOMIA. Paola, prende il via domani la Borsa del turismo religioso “Aurea 2016...
FOLKLORE. Filastrocca di Halloween per bambini (testo inglese e traduzione)
LE RICETTE DI NONNA CHICA. Dolci di Halloween: la torta di zucca
OGGI NEL TEMPO. Il Vaticano riabilita lo scienziato Galileo Galilei
CRONACA. Focus 'ndrangheta a Melito Porto Salvo: controllate 200 persone e 90 ve...
CRONACA. Arrestato dai carabinieri di Cittanova, per violenza sessuale, 33enne r...
AFORISMI FILOSOFICI. La memoria e l'oblio nel pensiero di Luhmann
SANITA'. Marrelli Hospital, Federica Dieni: "Scura ed Urbani vanno rimossi ...
GIOIA TAURO. Rubavano gas metano e danneggiavano la rete di distribuzione: 4 arr...
OGGI NEL TEMPO. Gran parte del teatro San Carlo di Napoli viene distrutto dalle ...
FORMAZIONE. Cittadella regionale: al via il corso sulla sostenibilità ambientale
CRONACA. Droga: i carabinieri arrestatano 23enne
TV. Strettamente personale al carnevale di Reggio Calabria: la I puntata (VIDEO)
OGGI NEL TEMPO. Patrizio Oliva conquista il titolo mondiale dei superleggeri
STRETTAMENTE PERSONALE. Continua a seguire il corso di formazione professionale ...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News