Translate
ArabicEnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish




DAY BY DAY
febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  
Cosmoplant




mostra_milanoMILANO – Presso lo Studio Museo Francesco Messina, il Comune di Milano e la Fondazione Giorgio Pardi, patrocinati dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano e dall’Accademia di Ungheria a Roma, presentano la mostra “Aspettando l’ispirazione” di H.H. Lim, curata da Sabino Maria Frassà. “Aspettando l’ispirazione sarà inaugurata il 15 novembre alle ore 18:30 e rimarrà aperta fino all’11 dicembre.

La mostra è parte del progetto cramum, che la Fondazione GiorgioPardi (scopri di più) porta avanti per valorizzare in Italia e nel mondo le eccellenze culturali e artistiche.

La mostra indaga il ruolo dell’arte e dell’artista oggi. H.H. Lim ricostruisce il proprio studio romano all’interno del Museo, instaurando un forte dialogo con lo spazio – la Chiesa sconsacrata di San Sisto – e con le opere di Francesco Messina. Allo spazio barocco e all’arte figurativa del Maestro Messina H.H. Lim accosta le sue note sedie, i pannelli di gesso bianco e le tele nere, su cui riporta il proprio smarrimento, scrivendo dei propri dubbi e interrogativi. Allo spettatore l’onere e il piacere di elaborare la risposta.

Non a caso il curatore, Sabino Maria Frassà, spiega così la mostra: “Aspettando l’ispirazione riesce ad essere una caustica, ironica e puntuale analisi su cosa sia oggi l’arte contemporanea. H.H. Lim condivide il proprio smarrimento e i propri dubbi riguardo l’autorefernzialità dell’arte l’impossibilità che l’arte contemporanea possa fornire certezze trascendenti. Chi crea e consuma arte oggi più che mai dovrebbe essere colui che indaga per indagare, per sapere, per portare l’uomo e l’umanità a un livello superiore. Al contrario l’ammiccamento al mercato tipico di tanta arte di oggi semplicemente non è arte contemporanea, quanto piuttosto uno sbiadito neo-barocco, che nasce vecchio e morirà – presto – vecchissimo”.h-h-lim-drawing-installation-code-101-installazione-dimensioni-variabili-particolare-2016-2

L’artista H.H. Lim completa tale visione aggiungendo che: “L’arte ha una connessione con il buio. Ho sempre pensato che il destino di un artista fosse quello di danzare un valzer sul filo del rasoio. L’incessante cercare l’ispirazione per trovare le risposte per uscire dal tunnel dell’esistenza è il ring e il senso stesso della vita del vero artista.”

Filippo Del Corno, Assessore alla cultura del Comune di Milano, introduce così la mostra: “Il tema dell’ispirazione può rappresentare per un artista un punto di partenza per l’elaborazione dell’opera, ma non solo per lui. L’ispirazione è infatti un tema trasversale, perché può riguardare il processo di creazione tout court e non solo quello di un lavoro specificamente artistico. HH Lim con la mostra “Aspettando l’ispirazione” allo Studio Museo Francesco Messina, nel suo dialogo con l’opera dello scultore siciliano, si interroga e interroga il visitatore, aprendo una riflessione sul tema dell’arte e della relazione tra consapevolezza e creatività!”

 La mostra continua il percorso di H.H. Lim con il progetto cramum sul tema “Cos’è l’arte contemporanea?”. Opere di H.H. Lim – appartenenti all’inedito ciclo Aspettando l’Ispirazione – saranno esposte nella mostra collettiva internazionale di Cramum a Palazzo Falconieri a Roma, intitolata “Oltre Roma” e anch’essa curata da Sabino Maria Frassà.

hh-lim-hula-hoop-3Biografia

H.H. Lim è un artista cinese, nato in Malesia. Si è laureato all’Accademia di Belle Arti di Roma. Dal 1976, vive e lavora tra Roma Penang. È fondatore e animatore dello spazio espositivo romano Edicola Notte, che dal 1990 rappresenta una delle realtà più dinamiche e propositive della capitale. Dal 2015 collabora e aderisce al progetto “cramum” della Fondazione Giorgio Pardi.

Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive, tra cui Singapore Biennale 2016 Singapore; 12°edizione della Dakar Biennale, Dakar Senegal 2016; Biennale di Praga 6, Praga, Repubblica Ceca 2013; Biennale di Venezia, Padiglione della Repubblica di Cuba, Venezia, Italia 2013; GNAM Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma, Italia 2011; UCCA Centro Ullens per l’Arte Contemporanea, Pechino, Cina 2010;  3° Biennale di Tirana, Galleria Nazionale d’Arte, Tirana, Albania 2005.

La mostra è resa possibile grazie alla collaborazione con RAM radioartemobile, Zoo Zone Art ForumSauro Radicchi, Manuela Caminada.

tra-una-settimana-a-milano-va-in-mostra-il-dubbio



EVENTI. Il dubbio in mostra a Milano. Progetto culturale dell’associazione Giorgio Pardi ultima modifica: 2016-11-08T12:25:37+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
MOVIMENTI. Nasce a Reggio Calabria l'Osservatorio contro l'omofobia (VIDEO)
LAVORO. Firmata al ministero convenzione per assegni Asu e Anf per gli Lsu non ...
REGGIO CALABRIA. Manacato pagamento stipendi Comune: "Il ritardo è causato ...
CULTURA. Il punto di vista delle donne che scrivono sulla scrittura al femminile...
MUSICA. The ipnotic dance's time: Giuliano Gabriele in tour in Francia e Svizzer...
REGGIO CALABRIA. Il consigliere comunale Giovanni Latella (La Svolta) propone: «...
CALABRIA. Moratoria sulla pena di morte, approvato odg: primo firmatario il pres...
ERBORISTERIA. Malva silvestrys L: la pianta che trattiene l'idratazione della pe...
INIZIATIVE. Reggio: Natale illuminato grazie al contributo dei commercianti del ...
STRETTAMENTE PERSONALE. Primo positivo bilancio delle festività dai mercatini di...
PORTI. Reggio, attracco trasporto pesante: 45 giorni alle società richiedenti pe...
CITTA'. L'Universita' Mediterranea e l'Avis sostengono l'iniziativa "Giorna...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

Roberto Pronto Casa

MultiIce




All News