Condividi

gravidanza_disagio_socialeMILANO – Sul congresso “Gravidanza e disagio sociale”, organizzato dalla  Fondazione Giorgio Pardi e ama nutri cresci, che si svolgerà l’11 e il 12 ottobre presso l’Aula Magna degli Studi di Milanola professoressa Anna Maria Marconi, primario di ginecologia, ideatrice dell’evento, ha sottolineato come: “L’evento “Gravidanza e disagio sociale” vuole porre l’attenzione sulla necessità di un approccio olistico alla gravidanza. Essere solo medici non è più sufficiente, bisogna riconoscere che far nascere bambini sani da mamme sane necessita oggi più che mai l’intervento congiunto di molte diverse professionalità.”

Sabino Maria Frassà, Segretario Generale della Fondazione Giorgio Pardi ha affermato: “L’Italia vive un drammatico calo demografico, frutto di un’evoluzione sociale, ma anche di un innegabile deterioramento delle condizioni economiche e di un crescente disagio sociale. Il tema oggi trattato è quanto mai attuale perché sarà un’occasione di approfondire a tuttotondo senza censure temi di non facile e univoca interpretazione: natalità, infertilità (si veda il discusso caso del fertilityday) ma anche obiezione di coscienza nella pratica clinica, giovani e flussi immigratori. Lo scopo non è trovare una risposta, ma stimolare una riflessione e la consapevolezza che sono sfide che vanno fronteggiate insieme.”

Mentre la professoressa Nicla Vassallo, filosofa e saggista, pone l’attenzione sulla necessità dell’educazione alle genitorialità delle nuove generazioni: “sempre più spesso si vede il ricorso, come fosse contraccezione, alla pillola del giorno dopo o all’aborto. Spesso tutto ciò avviene con grande leggerezza e poca consapevolezza. Se queste sono le premesse, ci si chiede dove staranno i buoni genitori?”



CULTURA. Interventi sul congresso della Fandazione Giorgio Pardi a Milano ultima modifica: 2016-10-05T19:42:06+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
POLITICA. I capigruppo maggioranza al Comune di Reggio: "Opposizione inconc...
SCUOLA. Locri, al liceo Mazzini le storie positive della Calabria che resiste
CRONACA. Faceva prostituire la convivente: arrestato cittadino bulgaro
TV. Strettamente personale racconta la radio con la Divina Cioppy ad Antenna Feb...
LEGALITA'. La Calabria dice no alla violenza contro le donne: la voce di Maria S...
ACQUA. Reggio Calabria, domani disservizi idrici nelle zone di San Sperato e Mod...
CRONACA. Ritrovato il cercatore di funghi smarritosi in Aspromonte
LEGALITA'. Consegna alla diocesi di Locri-Gerace di un bene sequestrato alla cri...
CRONACA. Riconosciuto colpevole di violenza sessuale aggravata, arrestato dai Ca...
SANITA'. Anche i medici del Marrelli Hospital scrivono ai commisari Scura ed Urb...
FORMAZIONE. Nasce la sezione territoriale Aica Calabria presso l'associazione cu...
PETIZIONE. Salvare l'Istituto per gli studi filosofici e restituire una sede all...
IMMIGRAZIONE. Michele di Bari incontra a San Ferdinando una delegazione di migra...
AFORISMI FILOSOFICI. "In piedi, signori, davanti ad una donna"
CRONACA. Evadono dagli arresti domiciliari, 2 arresti della polizia
FOTOGALLERY. In rete, ma liberi: la dolce presenza di pasticceri e gelatieri del...
DROGA. Gioia Tauro: coltivava oltre 1500 piante di marijuana in tre serre di 100...
STRETTAMENTE PERSONALE. I gusti dell'antica tradizione calabrese: Summer tour al...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News