Condividi

dariofo_0Maestro Dario Fo si è spento oggi 13 ottobre 2016 presso l’Ospedale Luigi Sacco di Milano, dove era ricoverato da qualche giorno a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Il nostro Paese e il mondo intero perdono oggi un artista che per tutta la vita si è battuto contro l’affermazione secondo cui “la cultura dominante è quella della classe dominante”. Attraverso la sua intera opera Dario Fo ha lavorato affinché le classi sociali che da secoli erano state costrette nell’ignoranza prendessero coscienza del fatto che è il popolo a essere depositario delle radici della propria cultura.

Per questo suo impegno nel 1997 gli è stato conferito il Premio Nobel per la Letteratura “perché, seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”.
Insieme all’adorata compagna Franca Rame ebbe il coraggio di allontanarsi dai circuiti teatrali ufficiali, che lui amava definire “teatro borghese”, per portare i loro spettacoli in luoghi non convenzionali come fabbriche occupate, piazze, case del popolo e carceri.
Quando si appassionava a una storia e a un personaggio per prima cosa conduceva un’inchiesta approfondita, per imparare lui stesso in modo da poter trasmettere agli altri. La sua figura si distingue in questo, Dario Fo non ha mai avuto bisogno dell’etichetta di “intellettuale”, perché l’idea di cultura per la quale si è battuto non è né accademica né elitaria. I suoi lavori nascono dalla cultura popolare per essere restituiti al popolo.
Il suo modo di concepire la narrazione non era mai limitato, ma si allargava a tutte le forme artistiche cui amava attingere. Nel momento in cui scriveva una storia all’istante la vedeva, vedeva i personaggi, i volti, le scene, e li raffigurava sulla tela, per poi portarli sul palco, trascinando il suo pubblico in una straordinaria scatola magica.

Tutta la compagnia teatrale e la famiglia ringraziano per l’affetto ricevuto in queste ore.



CULTURA. Il ricordo del maestro Dario Fò nel suo blog ufficiale ultima modifica: 2016-10-13T13:51:24+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
DESIGN E COMODITA'. L'acqua hi-tech che associa design e qualità
FOTO. Protagonisti e personaggi del Tropea Blues Festival (Gallery 3)
FOTO. Caserme aperte alla sicurezza stradale (Gallery 4)
CALCIO A 5. Prima vittoria per il Real Rieti nel Main round 7 gol al Centar Sar...
ACQUA. Reggio Calabria, domani disservizi idrici nelle zone di San Sperato e Mod...
CULTURA. Modena: il festival della fiaba ha una nuova sede: il Filatoio
SANITA'. Cardiochirurgia, Laganà (AN): “E’ proprio vero.. non c’e’ peggior sordo...
COMMERCIO. Reggio Calabria, ultimati i lavori per il nuovo mercato ittico
REGGIO CALABRIA. Avviati i lavori per le aste sul Torrente Sant'Agata, il Sindac...
AFORISMI FILOSOFICI. San Girolamo e la calunnia
REGGIO CITTA' METROPOLITANA. Azione nazionale: "Un ringraziamento particola...
LEGALITA'. Sottoscritto un Protocollo di legalità per contratare le infiltrazion...
OGGI NEL TEMPO. Napoleone fugge dall'isola d'Elba
CRONACA. Operazione "Car crash": scoperti falsi sinistri e polizze con...
DROGA. Scoperto traffico internazionale di cocaina, 18 persone fermate e 300 chi...
STRETTAMENTE PERSONALE. I dolci della tradizione pasquale nelle golose ricette d...
LEGAMBIENTE. Al via la Corrireggio 2017: "Il filo che cuce la città invisib...
FAKE NEWS. Prima di postare, pensa: spot contro bufale e cyberbullismo con gli s...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News