Translate
ArabicEnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish




DAY BY DAY
aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Cosmoplant




Condividi

tropea_festival_mattia_milea_993836170_oVIBO VALENTIA – Si è svolta presso Palazzo Gagliardi di Vibo Valentia, la conferenza dal titolo: «La scrittura delle donne… con una eccezione. Giovani scrittrici calabresi e uno scrittore raccontano i loro percorsi di introspezione, di chiarificazione e di ordine interno attraverso le loro opere».
Nell’ambito del «Tropea Festival Leggere&Scrivere» hanno preso la parola: Maria Concetta Preta (autrice del romanzo L’ombra di Diana), Giusy Staropoli Calafati (che ha presentato La terra del ritorno), Mattia Milea (scrittrice e traduttrice che ha portato al Festival Dalla Calabria alle Langhe. Il combattente Malerba racconta la sua lotta partigiana).

Daniela Rabia (la quale ha intrattenuto il pubblico con Matilde), Anna Pascuzzo (la quale ha parlato del romanzo Pari, dispari e donne) e l’eccezione Marco Truzzolillo, autore di In Marocco. Gli scrittori hanno dialogato con dialogano con Ippolita Luzzo (autrice de Dalla Pop Art alla Post Art) e Stefania Mangiardi, responsabile del blog La ragazza che annusava i libri.
Alla fine dell’incontro è venuta fuori un‘ immagine della scrittura al femminile, con tutte le sue traversie e tutte le sue problematiche, esattamente vista dal punto di angolazione privilegiato che è quello fornito dalle donne stesse.

Mattia Milea ha dichiarato: «Essere donna non è qualcosa che venga prima o dopo lo scrivere un buon libro. Io vorrei andare oltre le differenze di genere e guardare all’esatto contenuto dei volumi».

Giusy Staropoli Calafati ha detto: «Io ho scritto questo romanzo partendo da un punto di vista che non è esattamente quello del mio essere una donna. Intanto io ho scritto questo libro poi è venuto il mio essere donna». Nella stessa occasione è stato proclamato il vincitore del concorso Quel libro nel cassetto bandito dalla Fondazione Nicola Liotti di Monterosso Calabro.



CULTURA. Il punto di vista delle donne che scrivono sulla scrittura al femminile al Tropea Festival Leggere&Scrivere ultima modifica: 2016-10-07T20:04:30+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
LE RICETTE DI NONNA CHICA. Farfalle con peperoni e rucola
CULTURA. Interventi sul congresso della Fandazione Giorgio Pardi a Milano
TEATRO. Al Rendano di Cosenza Giusy Versace e Raimondo Todaro a sostegno della r...
SOCIALE. Aspiranti volontari ospedalieri, lunedì a Reggio parte il XXXI corso gr...
LAVORO. Gioia Tauro continua il blocco del porto
REFERENDUM. Dichiarazione del presidente della Provincia reggina Giuseppe Raffa
ACI. Rocco Farfaglia nominato delegato nazionale al Consiglio Automobil club Ita...
STRETTAMENTE PERSONALE. L'alluvione che devastò il reggino: immagini e testimoni...
REFERENUDM. Comitato Democrazia e Costituzione: informazioni di voto per i citt...
CRONACA. Maltrattamenti aggravati nei confronti di alcuni bambini della scuola d...
OGGI NEL TEMPO. Il presidente della repubblica Carlo Azeglio Ciampi concede la g...
CINEMA. La città del Codex prossimamente location per il set di un film di Miche...
INFORMAZIONE. Marrelli conferma le dichiarazioni del giornalista Mollo negli ar...
FERROVIE. Il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio sulle dichiarazion...
CITTA'. Al patrimonio comunale l'ex carcere di Gallina
SANITA'. Crotone, il Comitato Marrelli Hospital ringrazia le istituzioni gli ami...
CRONACA. Operazione "The Jackal": la polizia di Catanzaro arresta 6 pe...
FESTA DELLA DONNA. Marrelli Hospital regala la mimosa della prevenzione: check-u...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

Roberto Pronto Casa

MultiIce




All News