Condividi

BARI –  E’ stato ucciso l’imprenditore cosentino Vincenzo Costanzo.

Secondo quanto confermato dalla famiglia all’agenzia Ansa il cadavere sarebbe stato ritrovato in una zona periferica di San Josè, capitale costaricana.

Il cadavere dell’uomo, i cui i familiari vivono a Bari ed in Calabria, sarebbe stato trovato in avanzato stato di decomposizione.

La sua identità sarebbe stata scoperta attraverso due tatuaggi sugli avambracci: un drago e un sole.

Dell’uomo, che viveva a San Josè da circa 25 anni ed era padre di due figli,  e in Costa Rica aveva costruito un hotel e alcune farmacie successivamente cedute, non si avevano più notizie dallo scorso 24 gennaio.

Intanto, la Procura di Bari aveva aperto un fascicolo sulla sua scomparsa.

Il fascicolo d’indagine, aperto dalla Procura in seguito ad una denuncia presentata proprio dagli stessi familiari dell’imprenditore cosentino, è stato assegnato al pm Simona Filoni.
Secondo quanto trapelato sulla denuncia firmata dalla sorella ai carabinieri di Bari, Cosentino poco prima di scomparire avrebbe detto ad alcuni parenti che aveva un appuntamento con un conoscente italiano che lo aveva messo in contatto con persone interessate ad acquistare un terreno a Panama, nell’isola di Cebaco, del valore di alcuni milioni di euro.

Il terreno, si tratterebbe di 17 ettari, sarebbe di proprietà di una società in cui Vincenzo Costanzo avrebbe il 60 per cento delle quote.

La trattativa, sempre secondo quanto riferito dai familiari, avrebbe dovuto probabilmente concludersi il 25 gennaio in Italia a Milano dove era stato fissato, dopo diversi rinvii, un appuntamento con i potenziali acquirenti.



CRONACA. Ucciso l’imprenditore cosentino scomparso in Costa Rica ultima modifica: 2017-02-01T20:14:08+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
ARTE DI STRADA. La magica giocoleria moderna di Simone il fachiro sul lungomare ...
LAVORO. Licenziamento collettivo dipendenti Consorzio di bonifica Ionio catanzar...
SBARCHI. Calabria, domani in arrivo 520 migranti
CRONACA. Reggio, i carabinieri scoprono arsenale: un arresto a Pellaro per deten...
CULTURA. Nobel al cantore della controcultura americana Bob Dylan
AGRICOLTURA. San Roberto (RC), il 26 ottobre incontro sul Piano di sviluppo rura...
CRONOCA. 3 arresti e 5 denunce del Gruppo Carabinieri di Locri
STRETTAMENTE PERSONALE. Taurianova, fiaccolata per chiedere chiarezza sulla dram...
CRONACA. Si oppone al fermo ed alla perquisizione dei carabinieri, minacciando e...
SOLIDARIETA'. Palazzo San Giorgio: presentata la “Happy Run for Christmas” di Gi...
FILOSOFIA. Derrida introduce alla menzogna
AEROPORTO. Il futuro del Minniti nella visione del presidente del Consiglio comu...
POLITICA. Svolto l'attivo di zona del Pd della Locride nel ricordo del compagno ...
AFORISMI FILOSOFICI. Osho e il risveglio della felicità
CRONACA. Chiedevano il pizzo per evitare incidenti: 2 arresti
CITTA'. Falcomatà: Reggio Calabria aderisce all'iniziativa M'illumino di meno
EDUCAZIONE STRADALE. Lungomare Falcomatà: forte attesa per la due giorni di mani...
OGGI NEL TEMPO. Milan e Juventus disputano la finale della UEFA Champions League...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News