Condividi

cercatore-di-funghiREGGIO CALABRIA -Terminano positivamente le operazioni di coordinamento della Prefettura di Reggio Calabria attivate il 31 ottobre, che avviavano il Piano provinciale per la ricerca di persone scomparse per il ritrovamento di un disperso in località Cerasia, nel Comune di Samo (RC).

L’attività di ricerca è iniziata tempestivamente già il 30 ottobre con i Vigili del Fuoco, il Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico, i Carabinieri di San Luca, una squadra della Guardia di Finanza del Soccorso Alpino Guardia di Finanza e le pattuglie del Corpo Forestale dello Stato di Bagaladi, Gambarie d’Aspromonte e del Posto fisso di Basilicò e della Squadra Cacciatori Calabria di Stanza a Vibo Valentia con l’impiego di unità cinofile ed elicotteri.

I Vigili del Fuoco, come previsto dal Piano, hanno allestito un Posto di Comando Avanzato in località Materazzelli, nel Comune di Samo, per pianificare e gestire le ricerche in loco, punto di partenza delle varie squadre che si sono succedute nella ricerca del disperso per 5 giorni.

Nella ricerca sono stati impiegati, altresì, un elicottero dei Carabinieri, uno della Polizia di Stato, uno del Corpo Forestale dello Stato e uno in uso all’Azienda Calabria Verde della Regione Calabria, che sorvolavano a turno la zona.

Le squadre di soccorso sono state dotate dai Vigili del Fuoco di GPS al fine di trasferire i dati strumentali su apposito programma per tracciare le aree perlustrate.

Le località ispezionate sono state: Taglio Pollia, Giardini, Valle Infernale, Croce di Dio, Forgiarelle e Ferraina alcune in agro del Comune di Samo (RC) ed altre ricadenti nel territorio del Comune di San Luca.

Ieri mattina, alle ore 11.00 il disperso è stato ritrovato dalle squadre attivate: si presentava in discrete condizioni di salute, considerata la lunga permanenza in zona montana e le temperature rigide.

Sul posto è stato fatto intervenire l’elisoccorso e successivamente un elicottero del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco del nucleo di Catania, appositamente attrezzato per il recupero del personale con verricello. Lo stesso, dopo una difficoltosa e prolungata operazione per il recupero, alle ore 15.30 veniva direttamente trasferito dall’elicottero presso l’Ospedale di Reggio Calabria. 

Sottoposto alle necessarie visite mediche di controllo, risultava in buone condizioni di salute.



CRONACA. Ritrovato il cercatore di funghi smarritosi in Aspromonte ultima modifica: 2016-11-04T09:19:51+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
FOTO. Mediterraneo Festival Corto di Diamante (Gallery 4)
CRONACA. Traffico di stupefacenti: la Dda firma l'operazione "Panda" a...
GDF. Dimostrazione di efficienza delle unità cinofile antidroga al Comando regio...
TV. Strettamente personale racconta la radio con la Divina Cioppy ad Antenna Feb...
LEGALITA'. Il presidente del Consiglio comunale reggino, Demetrio Delfino sulla ...
OPERAZIONE LEX. Le foto dei fermati e l'elenco delle aziende sequestrate (FOTOGA...
FILOSOFIA. Fare "filosofia" di Gianfranco Cordì
STRETTAMENTE PERSONALE. Piaceri senza Glutine: il caldo gusto del buon pane e de...
CRONACA. Sorpreso dai Carabinieri di Gioia Tauro con 480 gr. di cannabis, arrest...
AMBIENTE. Gettavano illegalmente rifiuti edili anche pericolosi in un area priva...
'NDRANGHETA E APPALTI. Operazione Cumbertazione: la Gdf esegue 25 misure cautel...
FORMAZIONE. Competitività, innovazione e sviluppo: alcuni temi trattati dal Grup...
IMMIGRAZIONE. Sbarcati al porto di Reggio Calabria, dal rimorchiatore "Golf...
CRONACA. Estorcono denaro ad invalido ed al fratello, arrestati dalla polizia
CRONACA. Detenzione ai fini di spaccio e furto aggravato, arrestato 31enne colom...
MARC. Aperto per il Ponte della Liberazione. Mercoledì convegno internazionale s...
SPORT. Fip Calabria: sabato tutti in campo, al PalaCalafiore, per il “3VS” fede...
FIP CALABRIA. Giornata nazionale dello Sport: il basket c'è
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News