Translate
ArabicEnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish




DAY BY DAY
febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  
Cosmoplant




cercatore-di-funghiREGGIO CALABRIA -Terminano positivamente le operazioni di coordinamento della Prefettura di Reggio Calabria attivate il 31 ottobre, che avviavano il Piano provinciale per la ricerca di persone scomparse per il ritrovamento di un disperso in località Cerasia, nel Comune di Samo (RC).

L’attività di ricerca è iniziata tempestivamente già il 30 ottobre con i Vigili del Fuoco, il Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico, i Carabinieri di San Luca, una squadra della Guardia di Finanza del Soccorso Alpino Guardia di Finanza e le pattuglie del Corpo Forestale dello Stato di Bagaladi, Gambarie d’Aspromonte e del Posto fisso di Basilicò e della Squadra Cacciatori Calabria di Stanza a Vibo Valentia con l’impiego di unità cinofile ed elicotteri.

I Vigili del Fuoco, come previsto dal Piano, hanno allestito un Posto di Comando Avanzato in località Materazzelli, nel Comune di Samo, per pianificare e gestire le ricerche in loco, punto di partenza delle varie squadre che si sono succedute nella ricerca del disperso per 5 giorni.

Nella ricerca sono stati impiegati, altresì, un elicottero dei Carabinieri, uno della Polizia di Stato, uno del Corpo Forestale dello Stato e uno in uso all’Azienda Calabria Verde della Regione Calabria, che sorvolavano a turno la zona.

Le squadre di soccorso sono state dotate dai Vigili del Fuoco di GPS al fine di trasferire i dati strumentali su apposito programma per tracciare le aree perlustrate.

Le località ispezionate sono state: Taglio Pollia, Giardini, Valle Infernale, Croce di Dio, Forgiarelle e Ferraina alcune in agro del Comune di Samo (RC) ed altre ricadenti nel territorio del Comune di San Luca.

Ieri mattina, alle ore 11.00 il disperso è stato ritrovato dalle squadre attivate: si presentava in discrete condizioni di salute, considerata la lunga permanenza in zona montana e le temperature rigide.

Sul posto è stato fatto intervenire l’elisoccorso e successivamente un elicottero del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco del nucleo di Catania, appositamente attrezzato per il recupero del personale con verricello. Lo stesso, dopo una difficoltosa e prolungata operazione per il recupero, alle ore 15.30 veniva direttamente trasferito dall’elicottero presso l’Ospedale di Reggio Calabria. 

Sottoposto alle necessarie visite mediche di controllo, risultava in buone condizioni di salute.



CRONACA. Ritrovato il cercatore di funghi smarritosi in Aspromonte ultima modifica: 2016-11-04T09:19:51+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
FOTO. Mediterraneo Festival Corto di Diamante (Gallery 1)
CULTURA. Interventi sul congresso della Fandazione Giorgio Pardi a Milano
MUSICA. Notte Battete alla Festa dell'uva di Catanzaro
LIBRI. "Il Manuale tecnico del portiere di calcio. L'allievo e il maestro&q...
VIGILI DEL FUOCO. Gimigliano, addestramento del nucleo speleo alpino fluviale
FILOSOFIA. Realismo Meridiano
CINEMA. Roma, "Pasolini un intellettuale in borgata": la presentazione...
FINANZA. Un percorso di formazione nelle scuole reggine promosso da Fenafi
CRONACA. Si oppone al fermo ed alla perquisizione dei carabinieri, minacciando e...
PIANO CASA. La Regione Calabria incentiva l’adeguamento sismico e la sostenibili...
SPETTACOLI. Stasera al Cilea galà dell'associazione Pitagora per ricordare la Sh...
OGGI NEL TEMPO. Il giocatore di football O. J. Simpson è accusato di duplice omi...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

Roberto Pronto Casa

MultiIce




All News