Condividi

gdfREGGIO CALABRIA – Nella tarda serata di ieri i finanzieri del comando provinciale  di Reggio Calabria hanno notificato a due insegnanti di un istituto scolastico pubblico del capoluogo reggino, R.G. di 61 anni e D.G. di 37 anni, una misura cautelare agli arresti domiciliari, con l’accusa di maltrattamenti aggravati e continuati nei confronti di minori di anni sei loro affidati.

A dare il via alle indagini, svolte dai finanzieri del gruppo di Reggio Calabria, la denuncia di una madre preoccupata per il cambiamento d’umore e di comportamento delle sue due figlie, “sintomo dell’allarmante livello di malessere raggiunto dalle stesse”.

Per accertare la veridicità delle accuse, l’attività d’indagine, coordinata dalla Procura di Reggio Calabria attraverso il procuratore capo Federico Cafiero De Raho, coadiuvato dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal sostituto pm Teodoro Catananti, è stata espletata anche mediante l’installazione di alcune telecamere e dispositivi di registrazione ambientali dislocate all’interno dell’aula dove si ipotizzava si sarebbero potute perpetrare le condotte illecite.

Le registrazioni audio – video avrebbero, così, consentito, secondo quanto sostengono gli investigatori, di accertare i presunti maltrattamenti psico-fisici subiti da alcuni alunni minorenni. In particolare, le due docenti colpite dall’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal tribunale di Reggio Calabria, a firma del gip Adriana Trapani, avrebbero maltrattato “alcuni degli alunni minorenni, a loro affidati per ragioni di educazione, istruzione, cura e custodia, utilizzando violenza contro di loro”. Espletate le formalità di rito, entrambe sono state poste agli arresti domiciliari.

.


CRONACA. Maltrattamenti aggravati nei confronti di alcuni bambini della scuola dell’infanzia, la Gdf arresta due insegnanti ultima modifica: 2016-11-24T11:43:13+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
FOTO. Mediterraneo Festival Corto di Diamante (Gallery 5)
DESIGN E COMODITA'. L'acqua hi-tech che associa design e qualità
LE RICETTE DI NONNA CHICA. Timballo di maccheroni con zucchine
TERREMOTO. Centro Italia: proseguono le verifiche di agibilità sugli edifici pri...
TELEVISIONE. Scompare il giornalista calabrese Luciano Rispoli storico conduttor...
CALABRIA. La Giunta regionale ha approvato il Documento di economia e finanza de...
TRAGHETTI. Villa S.Giovanni, Musolino (NcS) plaude al progetto del molo a Pentim...
OPERAZIONE LEX. Le immagini delle perquisizioni dei carabinieri a Laureana di Bo...
CRONACA. Detenzione illecita di armi e munizioni: 2 arresti in provincia di Regg...
ARTE. A Milano "Aspettando l'ispirazione": una mostra di H.H. Lim
TV. Diretta Rai dall'aeroporto Sant'Anna con la trasmissione Tempo e denaro cond...
MALTEMPO. Incessanti le attività dei Vigili del Fuoco per ripristinare i danni c...
AFORISMI FILOSOFICI. Il mondo nel pensiero di Martin Heiddegger
CALABRIA. Nessuna revoca del bando per l'illuminazione pubblica in preinformazio...
AEROPORTO DELLO STRETTO. Michele di Bari presiede in prefettura vertice con i si...
CRONACA. Sorpreso mentre tagliava tronchi in area demaniale sottoposta a vincolo...
CRONACA. Carabinieri, 2 arresti per rapina a mano armata (VIDEO)
AGGRESSIONE DON COSTANTINO. Nicola Paris: "Solidarietà e preghiere"
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News