Condividi

pelle-antonio-249x300REGGIO CALABRIA. In questo video l’uscita dalla Questura del superlatitante Antonio Pelle nato a San Luca (RC) il 4.04.1962, alias “La Mamma”, capo indiscusso della cosca denominata “PELLE Vancheddu” di San Luca (RC), consociata con la cosca VOTTARI alias “Frunzu”, latitante dal 2011 ed inserito nell’elenco dei 100 latitanti più pericolosi, stilato dal Ministero dell’Interno.



CRONACA. L’uscita dalla Questura in manette del boss Antonio Pelle (VIDEO) ultima modifica: 2016-10-05T18:30:09+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
SANITA'. Nuovo ospedale della Piana. Oliverio: “Martedì 11 ottobre firma del pro...
CALABRIA. Il Presidente Oliverio ha incontrato il presidente di Confcooperative
RICONOSCIMENTI. Premiate 70 dame Anioc a Crotone
FILOSOFIA. Realismo Meridiano
CELEBRAZIONI. Reggio Calabria, giovedì 3 novembre la commemorazione delle 45 vit...
'NDRANGHETA. Falcomatà: doveroso ringraziamento alla magistratura e alle Forze d...
PIANTE OFFICINALI. Echinacea purpurea L: il cicatrizzante naturale
OPERE PUBBLICHE. Reggio, al via i lavori per la rigenerazione dell’area tra il L...
CITTA'. Reggio, domani il sindaco presenta ai giornalisti la rigenerazione dell'...
BASKET. Alla Vis il big match contro la capolista Lamezia
AFORISMI FILOSOFICI. L'eredità per Friedrich Hölderlin
VERTENZA VILLA AURORA. Incontro in prefettura: i sindacati chiedono tavolo per c...
SPORT. Tempo d'esami per gli atleti del Centro studi karate del maestro Ursino
AFORISMI FILOSOFICI. Il gusto della felicità per François de La Rochefoucauld
CRONACA. Preso con una valigia colma di marijuana: arrestato dai carabinieri
CULTURA. Pronti i festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola. A Catona il...
REGGIO CALABRIA. Ucciso un tabaccaio a Catona. Indaga la Polizia di Stato
CRONACA. Violenza sessuale ai danni di una bambina di 10 anni, arrestato dai Car...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News