Condividi
gdfL’AQUILA – I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato M.P. di anni 65 e la moglie  B.G. di anni 64, per essersi
impossessati di circa 2 milioni di euro, di proprietà di anziani ospiti di una casa di riposo da loro gestita a Fontecchio (AQ), tutti con gravi problemi cognitivi e psichici.
I provvedimenti sono stati emessi dalla Dott.ssa Guendalina Buccella, GIP del Tribunale di L’Aquila, su richiesta della Dott.ssa Roberta D’Avolio, Sostituto Procuratore presso la locale Procura.
Gli approfondimenti hanno permesso di rilevare che gli anziani soffrissero di gravi infermità psichiche, quali la schizofrenia o il morbo di Parkinson, disturbi che li rendevano non in grado di intendere e di volere e di comprendere da quali bieche motivazioni fosse in realtà mosso quello che gli indifesi ed inermi raggirati credevano essere il loro “custode”.
M.P., infatti, accertata la condizione di infermità psichica degli anziani ospiti, la consistenza dei loro patrimoni e l’assenza di prossimi congiunti in grado di vigilare e tutelarli approfittando della loro condizione di inferiorità psicologica, li induceva al compimento di atti aventi effetti giuridici e
patrimoniali per loro pregiudizievoli, allo scopo di appropriarsene illecitamente.
Le indagini hanno inoltre permesso di appurare che tutto il denaro di proprietà delle povere vittime veniva fatto confluire su distinti conti correnti, cointestati ad M.P., che lo utilizzava investendo lo in azioni e polizze assicurative o destinandolo a pagamenti nell’interesse proprio, del coniuge o della comune attività imprenditoriale.
E’ stato infatti accertato come le povere vittime abbiano finito peraltro per finanziare, a loro insaputa, la gestione della casa di riposo: la moglie B.G., ben consapevole della provenienza delittuosa delle ingenti somme, ne ha di fatto utilizzato una cospicua parte per corrispondere compensi a professionisti e per pagare oneri previdenziali, ma anche per realizzare un impianto fotovoltaico ad uso della struttura, per rinnovarne gli infissi e per dotarla di una nuova cucina industriale.
Le vittime sono poi tutte decedute e gli inquirenti, al fine di verificare l’esistenza di eredi legittimi, hanno scavato nel loro passato: solo in un caso,
grazie alla consultazione di registri anagrafici risalenti alla fine dell’800, sono stati rinvenuti alcuni lontani parenti, oggi residenti in Sud America.
Anche per il loro ristoro, l’Autorità Giudiziaria procedente ha disposto il sequestro delle somme illecitamente ottenute.
La prevenzione delle gravi distorsioni nell’economia legale, dell’alterazione delle condizioni di concorrenza, della lesione del corretto funzionamento dei mercati e dei regolari meccanismi di allocazione delle risorse, ma anche la protezione dei diritti delle persone più deboli, sono gli obiettivi della Guardia di Finanza, polizia economico finanziaria e sociale.


CRONACA. Derubavano anziani con problemi psichici: la Gdf arresta i proprietari di una casa di riposo a L’Aquila (VIDEO) ultima modifica: 2016-10-18T17:42:09+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
FESTEGGIAMENTI RELIGIOSI. A Catanzaro celebrata la festa di S. Croce e del Bambi...
CRONACA. Le unità cinofile dei carabinieri scoprono arsenale a Reggio (VIDEO)
POLITICA. "Il sindaco va giudicat per l'azione di governo e non per il tagl...
FOTO. Protagonisti e personaggi del Tropea Blues Festival (Gallery 6)
SCUOLA. Conversazione con il professor Tito Lucrezio Rizzo al liceo Campanella d...
GUARDA COSTIERA. Operazione “Fortitude” - Controllate Calabria e Lucania: seques...
CRONACA. Madre e figlia uccise a colpi d'arma da fuoco
POLITICA. Assemblea provinciale della Federazione giovanile comunista italiana
TV. Strettamente personale a Piazza Esperia: da lunedì 14 la III edizione del po...
CRONACA. Produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, 1...
UNIVERSITA'. "Sinergie tra ricerca PON e percorsi formativi nell'ambito del...
AFORISMI FILOSOFICI. Marziale tra il dire e il fare
HOTEL RIGOPIANO. Salvate altre 4 persone. Aumenta a 4 il bilancio delle vittime ...
SCUOLA. "Erano tempi bui": poesia di due studentesse dell’Istituto “G....
OGGI NEL TEMPO. Si spegne a Padova il cantante Claudio Villa
ASSOCIAZIONISMO. L'associazione Jineca-Percorsi Femminili chiede la rettifica di...
LIBRI. "Rosarno. Conflitti sociali e lotte politiche in un crocevia di popo...
ENTE PARCO ASPROMONTE. E-bike per il soccorso medico e i diversamente abili
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News