Condividi

posto-di-controlloLOCRIDE – Anche in questo fine settimana i Carabinieri del Gruppo di Locri sono stati impegnati nelle attività di controllo del territorio svolte attraverso le Compagnie di Locri, Bianco e Roccella Jonica. Tante le pattuglie interessate, in questa mirata operazione contro le organizzazioni malavitose ed i Carabinieri hanno eseguito controlli e perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di pregiudicati inseriti nelle locali cosche di ‘ndrangheta. Nello specifico, il consuntivo dell’attività svolta in punti nevralgici della locride in delicate fasce orarie oggetto dell’incremento degli episodi criminali anche secondo un attento monitoraggio georeferenziale, ha visto il controllo di 275 persone e di 148 veicoli, nonché l’effettuazione di diversi posti di blocco.

Nello svolgimento dei controlli svolti i Carabinieri della Stazione di Siderno hanno tratto in arresto un ultra 70enne del posto, già noto alle FF.OO., in ottemperanza ad un ordine di esecuzione pena emesso della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria. Lo stesso, ritenuto responsabile del reato continuato di atti sessuali con minorenne e corruzione di minorenne, è stato associato presso la Casa circondariale di Locri, dove dovrà scontare la pena di 6 anni e 3 mesi di reclusione.

trimboli-roccoAl contempo i Carabinieri della Stazione di Bovalino hanno tratto in arresto Trimboli Rocco, 40enne del posto, già noto alle FF.OO., in ottemperanza ad un ordine di esecuzione pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica di Locri. Lo stesso ritenuto colpevole di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope e detenzione illegale di armi, è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri dove dovrà scontare la pena di 3 anni e 3 mesi di reclusione.

Ad Agnana Calabra i Carabinieri hanno denunciato 3 persone di Canolo per interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazione essenziali. Gli stessi avrebbero realizzato immobili senza alcun permesso autorizzativo. Le aree interessate sono state sottoposte a sequestro.

A Locri è stato denunciato un 41enne di Casignana per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. L’uomo, durante una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di coltello serramanico della lunghezza complessiva di 20 centimetri, che è stato sottoposto a sequestro.



CRONACA. Carabinieri Gruppo Locri: continuano incessanti i controlli del territorio, 2 arresti ultima modifica: 2016-11-28T18:14:46+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
MUSICA. Emma Marrone in concerto a Reggio Calabria
WEB. Confcommercio Cosenza premiata per l'Innovazione di Sistema 2016
TEATRO. Al Rendano di Cosenza Giusy Versace e Raimondo Todaro a sostegno della r...
CRONACA. Le unità cinofile dei carabinieri scoprono arsenale a Reggio (VIDEO)
TRIBUNALE. Ance soddisfatta per la nuovo presidente del Tribunale reggino, Maria...
REFERENUDM. Comitato Democrazia e Costituzione: informazioni di voto per i citt...
EVENTI. "Oltre Roma": la mostra e il libro d’artista che raccontano l...
REGGIO CALABRIA. Il cordoglio del consigliere Imbalzano per la scomparsa di Gius...
OGGI NEL TEMPO. L'Islanda regolamenta la pratica dell'aborto
SANITA'. Registro tumori a Reggio Calabria: i consiglieri Misefari e Serranò scr...
BASKET. Si chiude la regular season. Vis-Rende vale il secondo posto
CULTURA. Napoli: Istituto italiano per gli studi filosofici, presentazione del l...
FORMAZIONE. All'Università Mediterranea di Reggio Calabria, il ciclo di seminari...
CRONACA. Sorpreso mentre tagliava tronchi in area demaniale sottoposta a vincolo...
CRONACA. Operazione dei carabinieri Gruppo di Locri, un arresto
CRONACA. Perquisizioni e controlli dei carabinieri: 3 arresti a Candidoni e Gioi...
CRONACA. Deteneva armi con matricole punzonate, 2.000 munizioni ed 1 chilo di p...
SCUOLA. Lezione di legalità, agli studenti dell'Istituto comprensivo Radice Alig...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News