Condividi

ROSSANO (Cs), Giovedì 29 Dicembre 2016 – La Città del Codex affascinante location per un soggetto cinematografico. È stata, questa, una delle più interessanti suggestioni emerse e condivise nell’intensa giornata di visita, oggi (giovedì 29 dicembre) di Michele Placido a Rossano.

Ad organizzare questa nuova importante visita d’eccezione nella Città d’Arte e ad accompagnare il celebre attore, regista e sceneggiatore nazionale alla scoperta del patrimonio culturale ed architettonico custodito nel centro storico è stato il Sindaco Stefano Mascaro.
Ad accogliere Placido al Museo Diocesano del Codex e di Arte Sacra, invitato dallo stesso Primo Cittadino c’era lo storico Francesco Filareto, già sindaco della Città che, insieme allo staff ed alle guide del Museo ha introdotto l’Artista nella conoscenza del principale marcatore identitario cittadino, patrimonio Unesco.
Dichiaratamente emozionato dal fascino storico, culturale, estetico e simbolico del Codex e della Cattedrale, insieme al Sindaco Placido si è quindi intrattenuto con Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Rossano-Cariati condividendo e sottolineando, tra le altre cose, l’apprezzamento per la prestigiosa storia cittadina, per la qualità ed originalità del patrimonio architettonico ed in generale per l’autorevolezza ed il decoro della Città alta.
Mascaro ha poi accompagnato un entusiasta Michele Placido a Palazzo di Città dove ha salutato assessori e dipendenti; nella Sala del Consiglio Comunale con la consegna da parte del Sindaco della Storia di Rossano di Gradilone ed al Teatro Paolella che l’attore ha definito un autentico gioiello, ipotizzando l’inserimento dello stesso in un circuito teatrale nazionale di nicchia.
Particolarmente colpito dalla scoperta di Rossano, Michele Placido – annuncia lo stesso Mascaro – vi ritornerà ad hoc nelle vacanze di Pasqua 2017 per visitare ed apprezzare tutto quanto non è stato possibile far vedere nella tappa odierna.
Inserita nel quadro delle attività e delle relazioni di comunicazione strategica della Città e marketing territoriale promosse dall’Amministrazione Comunale, l’iniziativa culturale odierna si è rivelata utile occasione per confrontarsi sull’importanza di interagire per progetti di cineturismo, anche attraverso l’esperienza di Michele Placido in altri territori, con la Calabria Film Commission, alla luce del progetto Lu.Ca di cooperazione con la Lucana Film Commission presentato negli scorsi mesi dal Presidente Oliverio.



CINEMA. La città del Codex prossimamente location per il set di un film di Michele Placido ultima modifica: 2016-12-30T19:30:20+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
CRONACA. 40enne deteneva mezzo chilo di droga in casa: arrestato a Lamezia Terme
IMMIGRAZIONE. Mandatoriccio (CS), bloccato il passaggio a livello in località Le...
TV. Strettamente personale racconta la radio con la Divina Cioppy ad Antenna Feb...
REGGIO CALABRIA. Disservizi idrici oggi e domani nel centro storico
STRETTAMENTE PERSONALE. Italiani popolo di poeti? (VIDEO)
CRONACA. Ancora controlli, perquisizioni ed un arresto dei Carabinieri Gruppo di...
BASKET. Riparte il campionato. Per la Vis durissimo test contro la capolista Lam...
MALTEMPO. Precipitazioni nevose nel reggino, continua l'attività dell'Unità di c...
UNIVERSITA'. Prorogate le iscrizioni alla Mediterranea
OGGI NEL TEMPO. Inaugurata a New York, la stazione ferroviaria più grande del mo...
STRETTAMENTE PERSONALE. Le telecamere del talk show che racconta i calabresi al ...
LAVORO. Reggio Calabria: riunione in prefettura per le problematiche occupaziona...
STRETTAMENTE PERSONALE. Al Kuta restaurant per riscoprire il gusto del Sant'Anna...
INFORMAZIONE. In rete, ma liberi: contrasto delle fake news: il primo progetto i...
OGGI NEL TEMPO. Gerusalemme: il prof. Ehud Netzer annuncia la scoperta della to...
UNIVERSITA'. Alla Mediterranea il convegno "Vecchie e nuove precarietà: il ...
EVENTI. XIV Giornata Nazionale dello Sport sul Lungomare Falcomatà
STRETTAMENTE PERSONALE Andiamo a comandare: Summer tour al Mahè Lounge Club con ...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News