Condividi

piazza_garibaldidi GIANFRANCO CORDI’

REGGIO CALABRIA. Il 18 aprile del 2016 si sono avviati gli schiavi archeologici di Piazza Garibaldi. Da Piazza prevalentemente associata, nella memoria collettiva, all’arrivo dei treni ( o alla loro partenza) oppure al posto in cui si trova il MacDonald’s, adesso, dopo i ritrovamenti effettuati durante i lavori per la realizzazione di un parcheggio pubblico, questa piazza viene associata anche alla presenza di un importante sito archeologico.

Il Segretario Regionale per la Calabria del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Salvatore Patamia, a proposito di quanto è stato rinvenuto a Piazza Garibaldi ha affermato che il Ministero ha completamente confermato e affermato l’importanza delle scoperte emerse e ha annunciato l’intenzione di trasformare l’area in un grande Museo Archeologico all’aperto. In merito alla realizzazione di parcheggi sotterranei e ai conseguente lavori di ristrutturazione della importante piazza cittadina la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria aveva prescritto, nel 2014, tre saggi esplorativi che avevano fornito indicazioni positive riguardo la presenza di strutture nel sottosuolo. Quello che è emerso dagli scavi è un rilevante nucleo fatto di malta di calce.

«Al di sotto di strati alluvionali riscontrati nei primi due metri circa di profondità, il primo e consistente dato significativo emerso dall’indagine archeologica è stata la presenza di una massiccia costruzione che affiora a 2,30 metri dall’attuale piano stradale e che si sviluppa in altezza per poco meno di 2 metri. Si tratta del podio di un edificio di età romana, il cui nucleo centrale è stato realizzato in conglomerato cementizio con rivestimento in mattoni; presenta diversi fori relativi all’aggancio di perni per il fissaggio di lastre di rivestimento, probabilmente in marmo colorato, rinvenute in diversi esemplari nei contigui strati. La base del podio è costituita da una cornice in calcare durissimo e sagomato, delimitata a sua volta da blocchi di calcare; l’edificio si conserva nella sua estremità meridionale con una larghezza, in senso est-ovest, di circa 13 m. e prosegue verso nord, al di sotto delle attuali aiuole».

Secondo l’ipotesi di Daniele Castrizio, Archeologo dell’Università di Messina, potrebbe trattarsi di un’ area posta fuori le mura della città adibita a monumento funerario.

L’altra ipotesi che circola in questi giorni è che potrebbe trattarsi di un edificio sacro. Qualunque sia l’esatta consistenza del ritrovamento effettuato in Piazza Garibaldi quello che è certo è che la topografia del luogo cambierà profondamente. In questo senso le bellezze antiche della città che, dalle Mura Greche al ritrovamento effettuato in Piazza Italia, sembravano spostare l’asse dell’archeologia verso nord, riportano adesso l’importanza culturale e storica dei ritrovamenti anche verso la zona sud della città.

L’avvocato Francesco Frank Polimeno, appassionato di archeologia, ha dichiarato: « Abito qui vicino, gli dei o il caso mi hanno favorito, sotto casa mia si nascondeva tutto questo. Siamo fuori le mura greche, è vero, ma vicini all’antico porto della città. E i romani erano soliti tutelare i confini con dei monumenti che ne segnassero i limiti». Una interza zona della città ha cambiato volto: da luogo di transito di viaggiatori e treni o di pendolari che prendevano un panino da MacDonald’s è diventata una delle più rilevanti attrattive turistiche della città.

 



ARCHEOLOGIA. Reggio Calabria, focus sugli scavi di piazza Garibaldi ultima modifica: 2016-10-19T16:26:34+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
METEO. Rossano Calabro, allerta meteo: temporali, grandinate e raffiche di vento
IMMIGRAZIONE. Mandatoriccio (CS), bloccato il passaggio a livello in località Le...
LUOGHI. Il lido comunale di Reggio Calabria (VIDEO)
CRONOSCALATA. Luzzi-Sambucina: Scola, successo con record
SANITA'. Reggio, Laganà (AN): "Astuta mossa di management sanitario metropo...
REFERENDUM. Sì alla Riforma: Guerini e Fioroni a Lamezia Terme
POLITICA. Reggio Calabria, Raffa: "No alla campagna elettorale perpetua, pr...
AEROPORTO DELLO STRETTO. Il presidente della Provincia reggina ha incontrato i s...
OGGI NEL TEMPO. Atterra la capsula spaziale Stardust portando frammenti e moleco...
REGIONE. Il Presidente Oliverio incontra rappresentanti sindacali e dirigenti di...
AFORISMI FILOSOFICI. L'ambizione con le parole di Edmund Burke
OGGI NEL TEMPO. Viene annunciata la costruzione del tunnel tra le sponde della M...
OGGI NEL TEMPO. Muore a Beverly Hills Whitney Houston
FESTA DELLA DONNA. Marrelli Hospital regala la mimosa della prevenzione: check-u...
SANITA'. Il Comitato Marrelli Hospital sollecita l'accreditamento della Radioter...
STRETTAMENTE PERSONALE. Al Circolo del tennis Rocco Polimeni, la presentazione d...
OGGI NEL TEMPO. Gran premio di San Marino, muore a causa di un incidente, il pil...
SPORT. Reggio Calabria: Olimpiadi dell’accoglienza, cerimonia di apertura e acce...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News