Condividi

CATANZARO – Procede a ritmo serrato l’attività dell’assessora regionale all’ambiente Antonella Rizzo che, anche sul fronte della spesa dei fondi comunitari previsti per la tutela ed il ripristino degli habitat e delle specie, sta determinando una vera e propria inversione di tendenza in termini di efficienza e di buona amministrazione.

Rispetto al passato è cambiato anche il metodo che l’assessora Rizzo, coadiuvata dal dirigente del Settore parchi del dipartimento ambiente Giovanni Aramini, sta portando avanti affinché la spesa delle risorse messe a disposizione dalla Comunità europea a tutela dell’ambiente raggiunga l’obiettivo ottimale.

Una amministrazione trasparente che decide sulla base delle istanze e delle osservazioni dei portatori d’interesse.

La linea che si sta seguendo è infatti basata sul metodo della concertazione e del confronto con i soggetti beneficiari; nel caso specifico si tratta del bando che riguarda la conservazione ed il ripristino della bio-diversità nell’ambito della Rete natura 2000 e dei Siti di interesse comunitario (SIC) finalizzato a valorizzare il patrimonio della flora e della fauna terrestre e marina.

Il tutto avendo presente anche una visione di sviluppo del territorio che parta, anche dal punto di vista dell’offerta turistica del sistema Calabria, proprio dalla sue risorse naturali.

A questo scopo l’assessora Rizzo ha incontrato in una prima riunione i responsabili dei parchi nazionali della Calabria insieme ai rappresentanti delle università ai quali, illustrando le linee guida del bando, ha chiesto di supportare e di sostenere le associazioni ambientaliste che da anni svolgono su tutto il territorio un lavoro meritorio molto spesso senza mezzi e senza risorse.

Una sorta di azione di scambio di buone prassi che le università dovranno garantire insieme al sistema parchi e che verrà espletato con l’ausilio dell’Osservatorio regionale per la biodiversità.

La proposta è stata accolta con molto favore sia dai rappresentanti degli atenei calabresi sia dagli enti parco che hanno molto apprezzato il metodo del confronto e della concertazione adottata dall’Assessorato all’ambiente.

Hanno infatti definito questo un momento storico, una vera e propria svolta dove le conoscenze e le competenze accademiche possono espletarsi a sostegno dell’azione più diretta delle associazioni che saranno i soggetti beneficiari del bando.

Sono dunque disponibili circa 3 milioni di euro per progetti mirati esclusivamente alla tutela ed al ripristino degli habitat in un sistema di aree protette che copre il 40 per cento di territorio regionale, la percentuale più alta rispetto a tutte le altre regioni italiane.

In una successiva riunione, dopo i parchi e le università, l’assessora Rizzo ha incontrato le associazioni ed i consorzi di bonifica.

Questi ultimi, per la prima volta coinvolti in un progetto che riguarda l’ambiente, hanno plaudito all’azione mirata e sinergica che l’Assessora sta coordinando con l’intento di ottimizzare le risorse finanziarie comunitarie al fine di indirizzare correttamente la programmazione per la protezione delle biodiversità.

Del resto è la prima volta che in Calabria viene messo a disposizione un finanziamento cospicuo in tempi rapidi.

Infatti, entro una decina di giorni, dopo aver preso atto delle osservazioni che produrranno i soggetti beneficiari, sarà pubblicato il bando che permetterà alle associazioni di presentare i progetti.



AMBIENTE. Regione: continua l’attività di tutela e ripristino degli habitat e delle specie ultima modifica: 2017-03-17T17:44:43+00:00 da Redazione Yeslive
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
LIBRI - "Dal tetto dell’Asia" di Marco Cavalcante
CRONACA. Sequestro di persona: la Polizia arresta un gambiano e denuncia 4 minor...
LEGALITA'. Anpi Reggio Calabria: "Manifestazione, ma non solo…"
SCUOLA. Conversazione con il professor Tito Lucrezio Rizzo al liceo Campanella d...
POLITICA. Reggio Calabria, Antonella Postorino (An): “Waterfront” atto finale. L...
DISSERVIZI IDRICI. Domani nel Centro storico di Reggio a partire dalle ore 15
OGGI NEL TEMPO. Con il nome Woody Woodpecker nasce il cartone animato che vede p...
CULTURA. Una nuova pubblicazione su Leonida Repaci di Giuseppe Livoti e Rocco Mi...
OGGI NEL TEMPO. Muore, per un attacco cardiaco, il cantautore e musicista Pino D...
FILOSOFIA. Erasmo da Rotterdam, "Elogio della follia"
RICETTE. La pizza napoletana, buona e gustosa dal 1700
AFORISMI FILOSOFICI. I limiti nello sguardo di Arthur Schopenhauer
FONDO IMMIGRAZIONE. Circolare del prefetto ai sindaci e commissari del reggino
LEGAMBIENTE. Al via la Corrireggio 2017: "Il filo che cuce la città invisib...
COISP CALABRIA. VII Congresso regionale Giuseppe Brugnano confermato segretario...
EVENTI. Sabato 27 maggio Matt & Bise, il duo più pazzo del web, al centro c...
FORMAZIONE. Camera di commercio di Reggio Calabria: svolto seminario dal titolo ...
STRETTAMENTE PERSONALE. Partenza rap dal Pepy's Beach con Gionny Scandal per il ...
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 

 

 

 

 

direttore Emilia Condarelli
editore Cult3.0
registrazione Tribunale RC N°8/2013

MultiIce

All News